SPAZIO CAFFÈ

Si tratta di un invio mail. di solito al venerdì  nel quale trattiamo un argomento, non presente sul blog, in maniera colloquiale allo scopo di farvi conoscere o riflettere su alcune cose che possono aumentare di molto la vostra conoscenza sullo stile maschile, ma in modo leggero. Questo spazio attualmente funziona nella Style Community e per il momento non è in previsione essere riaperto per gli iscritti alla mailing list 

ISCRIVITI AL STYLE CIRCLE GROUP GRATIS ED ACCEDI

ALLA STYLE COMMUNITY

OUTFIT DEL VENERDÌ NR 6/ 2015

Buongiorno e buon venerdì da Simonetta di camiciaecravatta.com
Prima di tutto voglio ricordarvi che se le immagini non vengono visualizzate nella mail  devi sbloccarle (di solito con il tasto destro pero’ dipende anche dal client di posta che usate) perché di default il client le blocca. 
Una volta sbloccata l’immagine, sarete in grado di visualizzarle anche nelle mail che vi invierò successivamente senza fare alcuna azione ulteriore. Oppure,in alternativa, puoi cliccare in cima a questa mail su “visualizza questa mail online.”

Oggi il nostro outfit del venerdì ruota attorno ai pantaloni.

I pantaloni normalmente non devono attirare mai troppo l’attenzione, pero’ indossare pantaloni sempre e solo in tinta unita, alla fine diventano noiosi.
Dal momento che vestire deve essere anche piacere e divertimento, pantaloni con dei motivi possono movimentare un po’ l’outfit rendendolo diverso e particolare.

Il problema è che il più delle volte si ha paura di non saperli abbinare bene o che sia un pantalone troppo impegnativo. Certamente è vero che non è un pantalone da indossare tutti i giorni,  ma quelle quattro volte in un mese che lo farete potrebbe sigillare il vostro unico senso dello stile.

Oggi appunto vi voglio mostrare come un pantalone di questo genere sia molto semplice da abbinare,la chiave è: 

fantasie e colori classici  maschili per il pantalone, tutto il resto sobrio e semplice.

Partiamo quindi

Outfit nr. 6

 
Occorrente:

1) pantalone con piccoli motivi, potrebbero essere  pied de poule (quello a piccoli quadratini zigrinati) oppure anche dei check grandi ma appena accennati e non vistosi, oppure pantaloni che formano dei motivi nella trama. Nel meswear questi sono un classico intramontabile, per cui non sono difficili da trovare nei classici negozi di abbigliamento per uomo. Quelli nel nostro esempio riportano piccoli check nella sfumatura del marrone, flat front (cioè senza pinces davanti) e taglio slim, con risvolto

2) 1 blazer in lana in marrone chiaro. Questo punto di marrone sfocia tra un panna ed un tortora ed è caldo e raffinato allo stesso tempo, e naturalmente si sposa benissimo con il nostro pantalone che diventa il protagonista della scena, senza sembrare troppo appariscente,  in quanto viene ingentilito dal raffinato colore del blazer

3) Un camicia azzurra effetto denim (potrebbe essere in chambrai oppure in un cotone denim leggero oppure semplicemente cotone azzurro delavè) Questa aggiunge grinta e mascolinità all’insieme,  senza trasformare l’outfit in qualcosa di troppo azzimato.

4) Panciotto. Questo non è strettamente necessario ma è un’ottima aggiunta che crea più interessante l’outfit, facendo leva sempre sulla tecnica del layering. Il verde bosco è  autunnale, maschile ed aggiunge una variante di colore in modo sottile e non appariscente, e come tutti i colori basici del menswear, sta bene con gli altri. Nel nostro caso con i marroni ed i blu.

5) Mocassino Suede marrone. Qui avremmo potuto anche inserire un Chukka Boot in suede marrone, ma ho voluto inserire invece questo splendido mocassino invernale per offrirvi anche un’altra opzione che molti uomini non sanno utilizzare.

Accessori

1) Pochette. La pochette riprende rtutti i colori dell’outfit, senza essere di identiche sfumature. Si evita così’ l’effetto artefatto ma si sta ancora nelle stesse tre famiglie di colore utilizzate nell’outfit.

2) Cintura in pelle marrone. Come al solito evito il suede per non fare lo stesso identico abbinamento con le scarpe, che renderebbe il tutto troppo studiato.

3) Calze. Verde inglese a costa larga. Un altro colore di calza che non deve mancare nel vostro arsenale.

4) Sciarpa in lana. Una bella sciarpa con un bel nodo è sempre un’ottima aggiunta ad un outfit invernale per le sue due qualità principali: funzione e stile. Ho scelto una sfumatura di blu per riequilibrare il colore e per non fare l’abbinamento identico a quello del cappellino, ma potrete fare anche l’esatto contrario

5) Berretto in lana, tipo cuffia. Questo è il più pratico dei cappelli maschili. Esistono uomini che sanno portare qualsiasi tipo di cappello molto bene ed altri che non ci riescono.  Il cappello è sempre un ottima aggiunta,  ma non deve essere un obbligo indossarlo se non lo sentite come parte di voi stessi. 

 
Con questo berretto, invece, non avrete problemi, perchè siete abituati ad indossarlo già dalla vostra infanzia! Vi tiene al caldo le orecchie ed e’ molto pratico in quanto lo potrete infilare in tasca in qualunque momento. Non sotto-stimiamo poi che può aggiungere un flash di colore su di un outfit particolarmente smorto.

6) Borsa weekender. Non è obbligatoria, ma mi è rimasto uno spazio vuoto durante la composizione e quindi con qualcosa dovevo pure riempirlo, no? Ma se state partendo per un week end romantico, questo è il tipo di borsa che dovreste avere.

Outerwear: 

come dico sempre se restate nei colori e nelle forme classiche avrete mille possibilità di abbinamenti. Immagino che starete notandolo venerdì dopo venerdì, come tutti questi capi siano poi intercambiabili e possano formare outfit diversi. 
 
Allo stesso modo il cappotto blu è quello che è sempre più versatile, e secondo me, da preferire come prima scelta. Qui ho utilizzato un giaccone tipo peacoat (giacca marinara), ma tutto puo’ essere indossato sopra questo outfit, dipende dal tono che vorrete dargli e dove state andando.

Quando indossare questo outfit?

 
Nei week end come e quando volete. E’ un outfit più da giorno, ma se andate al ristorante di sera vestiti così’, con tutta la sciatteria che ci sarà attorno, non credo che nessuno si scandalizzi.:-)
 
 
 

What Else?

 
 
Un Abbraccio
Simonetta

About Simonetta Zamperlini

Digital Style Coach - Esperta In Strategia Dell'Immagine Maschile - Personal Stylist Maschile - Blogger aiuta gli uomini ad ottenere più fiducia, più relazioni e più possibilità di raggiungimento obbiettivi comunicando il giusto messaggio, con il loro abbigliamento dal 2010. Quotidianamente interagisce con i membri del LAB con consulenze personalizzate per farli apparire al meglio giorno per giorno tutti i giorni