SPAZIO CAFFÈ

Si tratta di un invio mail. di solito al venerdì  nel quale trattiamo un argomento, non presente sul blog, in maniera colloquiale allo scopo di farvi conoscere o riflettere su alcune cose che possono aumentare di molto la vostra conoscenza sullo stile maschile, ma in modo leggero. Questo spazio attualmente funziona nella Style Community e per il momento non è in previsione essere riaperto per gli iscritti alla mailing list 

ISCRIVITI AL STYLE CIRCLE GROUP GRATIS ED ACCEDI

ALLA STYLE COMMUNITY

OUTFIT DEL VENERDÌ NR 4/ 2015

Buongiorno a tutti e buon venerdì da Simonetta di camiciaecravatta.com

Prima una comunicazione di servizio: per un aumento esponenziale di visite nel momento in cui invio la news letter, il server (sebbene fosse uno dei piu’ rinomati con sede a Houston) spesso andava off come qualcuno di voi si sarà accorto. Ho effettuato nello scorso week end il trasferimento del blog su altro server. Il trasferimento è stato indolore senza sospensione del servizio, però potrebbe essere che vi sia ancora per le prossime 24 ore qualche cosa che non vada per il verso giusto. Se vi dovesse capitare oggi, vi prego gentilmente di riprovare successivamente, ma se da domani vi accorgeste di qualche problema vi sarei grata se me lo vorrete segnalare. Grazie

Passo subito all’outfit del venerdì nr. 4

Oggi facciamo diventare rock :-), i vostri pantaloni da abito, così finalmente forse vi deciderete ad acquistarne uno, oppure per chi lo ha gia’, smetterete di farlo ammuffire nell’armadio.

Vedremo anche come si possa creare un outfit interessante utilizzando solo colori classici da uomo: Blu-Grigio e Marrone giocando con il layering. 

 
Da questo outfit (se leggete con attenzione) potrete prendere un bel po’ di ispirazione per le vostre composizioni creative 🙂 

Partiamo.

Occorrente:

1) Pantaloni: come dicevo i pantaloni non saranno quelli di taglio casual ma saranno pantaloni in lana tipo quelli dell’abito. Un paio di pantaloni come questi sono indispensabili nel guardaroba di qualsiasi uomo, perche’, al contrario di quanto si pensi sono molto versatili.

Ci sono delle condizioni pero’ da rispettare. Il pantalone (e quindi eventualmente l’abito) deve avere determinate caratteristiche per evitare che da stylish, l’outfit si trasformi in ciofeca.
a) I pantaloni devono essere in tessuto di lana non troppo leggera, quindi bene la flanella o pesantezze simili oppure anche in tweed che è molto più’ pesante
Questo perché’ lo abbineremo ad un boot pesante e quindi un tessuto troppo leggero non sarebbe indicato.
b) I pantaloni dovranno essere di taglio slim con larghezza in fondo raccomandata max 18 cm. e preferibilmente con risvolto per renderlo leggermente più sportivo, ma se non ce l’hanno, amen!
c) I pantaloni non devono essere molto lunghi, ma arrivare all’osso della caviglia.
Quelli che vedrete nell’outfit sono pantaloni in flanella gessati a fondo blu, con pinces ma andranno bene anche in tinta unita e senza pinces.

2) T-shirt Bianca. Non mi sto a dilungare. Chi non ha una t-shirt bianca nel guardaroba? Come non ce l’hai?. Fila subito a comprarla e mi raccomando il fit!

3) Un gilet. Nell’outfit proposto ho utilizzato il grigio per giocare con i colori classici neutri da uomo e fare contrasto con i pantaloni. Fate in modo comunque di non utilizzare, tra gilet e pantalone, colori ugualmente scuri o ugualmente chiari, Create un po’ di contrasto. 

Al posto del gilet potreste utilizzare anche uno spencer in lana sottile tipo merino (lo spencer è un gilet in maglia con bottoni davanti) oppure anche un sottile cardigan con bottoni, sempre in lana merino. Considerate quanto calorosi siete, perché quest’ultimo avendo le maniche potrebbe farvi sentire di più il caldo. Vabbè’ quello lo sceglierete voi in base alle vostre esigenze e temperature.

4) Un cardigan con zip a costa inglese beige. Mamma mia che lezione sul layering. Questi tre capi sovrapposti: t-shirt bianca girocollo, gilet con bottoni e cardigan con zip producono un effetto molto gradevole. Notate che la pesantezza dei capi sovrapposti aumenta gradatamente dall’interno verso l’esterno? 

 
T-shirt sottile – Gilet medio sottile – Cardigan spesso. 
 
Ed è così’ che deve funzionare il layering. Inoltre le tinte neutre che si distaccano fra di loro gradualmente: bianco, grigio medio beige, producono un mix di colori armonioso e allo stesso tempo chic. 
 
Nota: ho utilizzato un cardigan con zip per non sovrapporre bottoni su bottoni, ma se i vostri capi hanno dei bottoni che non fanno a pugni fra di loro potrete anche utilizzare quelli. Basta guardarsi allo specchio, non serve altro.

5) Boot. Uno stivaletto brogue stringato Amo questo stivaletto. E’ elegante e grintoso allo stesso tempo. Evitate suole troppo sottili. Dovrà avere una bella suola robusta ed eventualmente anche in gomma come quello in figura che oltre ad essere molto utile quando le strade sono bagnate, lo rende un po’ più grintoso. Anche qui la scelta sta a voi: suola robusta in cuoio è più elegante con la gomma è più casual. (per sapere tutto sulle scarpe da uomo ti ricordo la guida più completa del web 🙂 Scarpe Maschili) Attenzione attualmente – 2019 – la guida non é più disponibile singolarmente – viene data come complemento omaggio agli utenti LAB

6) Bomber in Pelle marrone. Durante la prima guerra mondiale, il bomber,  fu realizzato come capo di abbigliamento per i piloti dato che,  molti aeroplani da guerra avevano l’abitacolo aperto, e quindi era una necessità mantenersi sufficientemente al caldo.
Il modello del moderno bomber è rimasto sostanzialmente invariato negli anni.
I modelli più comuni hanno linea e maniche abbondanti, elastico in vita ed ai polsi e chiusura a cerniera lampo. Giubbotti in pelle (mi raccomando devono arrivare in vita e non fino alle ginocchia!) sono molto versatili e grintosi, riparano dall’acqua e dal vento e sono maschi! Se ne avete preventivato uno per l’acquisto prediligete il marrone per una maggiore versatilità, come sapete nei miei consigli uso con molto cautela il nero, ma comunque considerate che funziona un po’ come come per la cintura: scarpe nere giubbotto pelle nera, scarpe marroni giubbotto pelle marrone.

Accessori:

Non abbiamo bisogno di molto altro qui, inutile caricare un look già pieno.

1) Calze Costa inglese. Oggi le indossiamo grigie 🙂

2) Cintura da abito marrone. Pantalone da abito va con cintura da abito

3) Occhiali da sole, Con un giubbotto da aviatore quale occhiale da sole potremmo abbinare se non un aviators?

Quando indossare questo outfit?
Un outfit che si basa sul layering, è sempre molto pratico oltre che di stile, per cui in tutte le occasioni dove la praticità diventa una priorità. E’ un outfit da week end perchè comunque esprime rilassatezza ricercata, quindi indossatelo per fare shopping o per andare al cinema, e poi per andare nel locale fashion a farvi un bell’aperitivo, per andare a trovare gli amici quando fuori fa freddo e dentro casa ci sono 350 gradi e termosifoni a stecca. Vi potrete spogliare senza perdere in classe ed eleganza. Avete tutte le componenti giuste in questo outfit.
 
 
 
 
 
What Else?
 
Un abbraccio
Simonetta
 

About Simonetta Zamperlini

Digital Style Coach - Esperta In Strategia Dell'Immagine Maschile - Personal Stylist Maschile - Blogger aiuta gli uomini ad ottenere più fiducia, più relazioni e più possibilità di raggiungimento obbiettivi comunicando il giusto messaggio, con il loro abbigliamento dal 2010. Quotidianamente interagisce con i membri del LAB con consulenze personalizzate per farli apparire al meglio giorno per giorno tutti i giorni