Quando si vuole acquistare una Polo, le cose di cui ci si preoccupa sono normalmente limitate a: colore e qualità.

Con tutte le opzioni là fuori poi diventa una sfida e probabilmente ci si orienta verso uno dei brand che suonano più famigliari al nostro orecchio: Fred Perry? Lacoste? Sunspel? ecc.ecc. e ognuno avrà una sua preferenza individuale, d’altronde sono tutti marchi blasonati e di indiscussa qualità, per cui alla fine della fiera non si è esposti ad acquisti del tutto sbagliati. Ma, c’è un ma!

Come in tutte le cose che riguardano l’abbigliamento maschile e lo stile, c’è da mettere molta più attenzione e sforzo mentale di quanto un uomo sia portato a pensare.

Come detto le offerte dei brand sono tante, là fuori, ed è in tutta quella fitta giungla che le insidie sono nascoste :-).

Le polo non sono tutte uguali!

E qui entrano in scena ancora una volta fit e proporzioni: le bestie nere dell’abbigliamento maschile!

Quindi prima ancora di pensare a colore, qualità o brand conosciuto tramite pubblicità bisognerebbe capire quale taglio e forma di Polo sia più valorizzante sul vostro corpo, perchè non tutte le Polo sono tagliate uguali e non tutti gli uomini sono fatti allo stesso modo, ed ogni brand ha un suo standard di vestibilità.

Questa breve guida vi sarà utile per farvi un’idea su come orientarvi nella scelta della vostra Polo; è basata sulla mia personale esperienza con clienti e membri del laboratorio di stile, e prende in considerazione alcuni brand su cui posso darvi un’opinione (naturalmente ce ne sono molti altri che potrete sperimentare per trarre le vostra considerazioni, ma non sono solita parlare di ciò che non conosco perchè non vi sarebbe molto utile 🙂 )

ECCO DI COSA PARLIAMO IN QUESTO ARTICOLO:

Una Polo Per Ogni Corporatura

Prima ancora di scegliere tessuto o brand preferito bisogna comprendere la vestibilità di ogni casa produttrice in relazione alla tua forma del corpo, seguire consigli generici sulle miglior polo da indossare potrebbe diventare pericoloso se il brand non è tagliato per te.

Sei Alto e Magro?

Se il brand che scegli dispone di fit diversi, guarda se hanno custom o tailored fit

M12 di Fred Perry ha una buona lunghezza e larghezza manica contenuta.

Potresti anche provare: Lacoste Live modello Slim Fit o Tommy Hilfiger modello Slim Fit

Come scegliere la polo:alti e magri

Hai braccia muscolose ma corporatura media?

potresti provare: Sunspel polo in Jersey

Una nota: sconsiglio vivamente agli uomini magri o corporature non sviluppate atleticamente di scegliere l’opzione jersey. State sul classico piquè, che dà più struttura al vostro corpo. Le polo in Jersey stanno bene su chi ha un corpo ben definito, poichè lo mettono in evidenza non lasciando nulla alla immaginazione, ma fanno lo stesso anche su corpi non in forma, il che non conferisce una bella immagine maschile!

Sei Alto e Corpo Sviluppato?

Prova polo Classic Fit – Ad esempio Banana Republic

Non Sei Alto Ma Hai Un Corpo Atletico?

Anche per te il consiglio è di provare il classic fit con soli due bottoni ad esempio: Cos o Burberry

Nota: consiglio solo due bottoni agli uomini non alti per una questione di miglior proporzioni. In alternativa cercate che il taglio frontale dove sono posizionati i bottoni non si allunghi troppo verso il basso

 

Hai Una Corporatura Media? (né alto, né basso, né magro né grasso, né atletico né striminzito)

Potresti provare: Lacoste Stretch Slim Fit – Ralph Lauren Pique Slim Fit

Sei un po’ rotondetto?

Prova polo in colori scuri a trama fitta ad esempio Nautica classic Fit – Uniqlo Dry Piquè

Vestibilità della Polo

Detto questo diamo comunque una rapida occhiata su come una Polo dovrebbe cadere dal corpo per essere indossata con successo

Larghezza spalle e maniche

Proprio come con una camicia la cucitura della spalla dovrebbe essere posizionata sull’osso della spalla. 

Le maniche dovrebbero scendere tra la  metà  fino a due terzi dei bicipiti. 

Lunghezza corretta

Le polo tradizionali sono più lunghe nella parte posteriore rispetto a quella anteriore e sono da portare dentro

Se portate fuori, la maglietta non deve superare la  metà dei glutei nella parte posteriore o la cerniera nella parte anteriore. 

Fit

Oggi molti produttori offrono diversi tipi di fit , sebbene non siano indicatori assoluti, ti diranno come si adattano rispetto ad altre polo della stessa marche. 

Classic Fit

Ideale per gli uomini che non sono nella migliore forma con uno stomaco prominente , la vestibilità classica è caratterizzata da giromanica basso con maniche piuttosto lunghe

Offrono un drappeggio molto rilassato sul busto con un orlo posteriore più lungo che consente di essere infilate dentro. Ottimo se hai delle maniglie dell’amore che vorresti nascondere.

Slim Fit

Perfette per il ragazzo in gran forma e per uso atletico, queste polo hanno la vestibilità più aderente su tutto il busto e nelle maniche, hanno un orlo più corto  delle classic fit  che consente di indossare la maglia fuori dai pantaloni

Custom Fit

La vestibilità custom sta nel mezzo tra polo classic fit e slim fit. 

Ha un giro manica più alto rispetto alla vestibilità classica ma maniche più corte. Presenta inoltre un taglio aderente al busto, con un orlo leggermente più corto rispetto al classic ma più lungo dello slim fit.

Materiali della Polo

Esistono 6 tipi differenti di tessuti utilizzati nella produzione di magliette polo

Tessuti Misto Sintetico

I tessuti misti sono quelli più utilizzati nelle polo che vengono destinate alle divise di aziende o negozi alimentari. perché i materiali sintetici mescolati a fibre naturali  aumentano la durata e la resistenza alle macchie con un prezzo più basso. 

Allo stesso tempo, sono meno confortevoli del cotone e a volte rendono chi lo indossa più incline alla sudorazione. Di solito nel bel mezzo della fascia bassa, quando si tratta di prezzo, queste sono le magliette polo più diffuse sul mercato, e se hai un budget limitato, questo è probabilmente quello che finirai PER ACQUISTARE

Se puoi permetterti una qualità migliore, dovresti farlo perché la sensazione e il comfort di questo tipo non sono desiderabili.

Tessuti Tecnici

Le polo performance sono pensate per gli atleti. Offrono una riduzione degli odori con l’aggiunta di argento al materiale o sono dotati di protezione UV. 

Di solito sono fatti di materiali sintetici leggeri o miscele. A seconda del budget di marketing dell’azienda e della reputazione del marchio, il prezzo varierà. 

Queste magliette sono pensate solo per essere indossate sul campo da golf o quando ti alleni, ma non da nessun’altra parte.

Tessuti in Poliestere

Anche se non si stropicciano o si restringono e sono resistenti alle macchie, offrono anche una traspirabilità molto limitata, il che significa che fanno sudare molto e hanno una aspetto di maglietta a buon mercato.

Sicuramente non raccomandate.

Seta

La seta leggera, comoda e lucente non è un buon tessuto per le polo: tiene caldo e non è elastica.

A volte puoi trovare miscele di cotone-seta o lino-seta che possono funzionare per le polo ma la seta pura non è raccomandata.

Lino

Negli ultimi anni, il lino è diventato popolare per tutti i tipi di maglieria e anche per le polo

Con il suo aspetto pulito aggiunge sicuramente un’altra dimensione, ma è anche molto più ruvido del cotone. 

Come tale, è consigliato solo nelle miscele con cotone o cotone e seta se si desidera avere la polo con un aspetto più grezzo tipico del lino

Cotone

Con le capacità di assorbimento dell’umidità, traspirabilità e durata le polo di cotone sono le polo più comuni.

Ora, non tutto il cotone è uguale, e le polo di cotone più economiche usano cotone a fiocco corto che causerà l’antiestetico pilling (pallini del tessuto) e colori sbiaditi dopo alcuni lavaggi. 

Naturalmente, un cotone a fibra più lunga durerà di più e probabilmente si sentirà meglio sulla pelle; tuttavia, alla fine si sbiadirà anche quello, specialmente nei colori più scuri. A parte questo, la qualità di una polo non dipende solo dai materiali ma anche dal tipo di tessitura della maglia.

Tipi di Tessitura Della Polo

Si tratta del processo dei fili intrecciati, e anche se ci sono molti modi per lavorarlo ci concentreremo su due sole categorie di tessuto a maglia che sono le più rilevanti per le polo.

Piqué

Da non confondere con il tessuto piquè destinato alle camicie. Il motivo per cui è chiamato con questo nome è dovuto al caratteristico aspetto tridimensionale a nido d’ape

La maglia in piquet non è solo flessibile ma anche traspirante e, quindi, la maglia polo più popolare. 

La dimensione del nido d’ape può differire enormemente.

Per maggiore traspirabilità, ci vogliono nidi più grandi e, per meno peso, nidi più piccoli.

Jersey

Le Polo in jersey  hanno una superficie liscia e un po’ lucente. Semplicemente crea un aspetto diverso, quindi dipende dal tuo gusto, anche se come detto in precedenza sconsiglio vivamente questa opzione agli uomini dal busto mingherlino. Le polo in Jersey sembrano grandiose invece su corporature atletiche

In termini di traspirabilità,  la tessitura a  maglia aperta del Piqué è superiore a qualsiasi maglia Jersey.

Colletto – Taschino – Abbottonatura – Bottoni Della Polo

Colletto

La maggior parte delle magliette al giorno d’oggi sono dotate di morbidi colletti a costine che spesso appaiono sciatti quando i bordi si arricciano, cosa che fanno sempre. 

Se hai intenzione di indossarla sotto ad una giacca casual destrutturata in cotone (l’unico abbinamento accettabile per  una polo a maniche corte con giacca)  è consigliabile optare per colletti stile camicia poichè rimarranno più in forma. 

Taschino si o no?

Proprio come per le camicie, alcune polo possono presentare un taschino sul petto. Tuttavia, non sono mai né utili né attraenti in entrambe i casi, quindi è meglio evitare le polo con il taschino.

Abbottonatura

ci sono tre principali stili di abbottonatura utilizzati nelle polo:

Solly 

Prende il nome da Allen Solly, è l’abbottonatura che si trova sulle polo più economiche ed è conosciuta come la “chiusura nascosta”, dal momento che puoi vedere solo una cucitura in basso senza quelle laterali. Il costo inferiore è dovuto principalmente al fatto che si utilizza meno tessuto e meno lavorazione per le cuciture.

Set-in 

Molto simile alla precedente la differenza è che il set-in utilizza più cuciture sul lato della chiusura, dandogli un aspetto più curato ed elegante

Set-on Placket

Utilizzato sulle magliette polo più costose, l’abbottonatura Set-on utilizza molto più cuciture e tessuto, dal momento che l’abbottonatura è cucita separatamente e montata  in seguito. 

 

Bottoni

Due o tre bottini sono le classiche opzioni. La scelta dipende anche dalla lunghezza del vostro busto per mantenere le proporzioni.

Le polo più costose dovrebbero avere bottoni in madreperla, altre di fascia media dovrebbero averli in una qualche lega che comunque hanno un bell’aspetto, mentre le più economiche probabilmente li avranno in plastica.

Colori Della Polo

Bottoni in plastica e madreperla

Per cominciare, dovresti investire in colori di base ma non limitarti a quelli:  blu , bianco, bordeaux, azzurro, verde inglese, sono tutte ottime opzioni da avere ma poi  integra con  viola, arancione, giallo rosso o rosa tenendo in considerazione il tuo incarnato ed il resto del tuo guardaroba.

Una volta coperte le tinte unite potresti anche orientarti su fantasie come righe o piccole disegnini.

 

Qualità Vs. Prezzo 

Puoi trovare polo a partire da 10 euro fino ad arrivare a 1500 euro per  una polo di Brioni. Oltre al prezzo, la qualità cambia anche in base al produttore. Certo, una maglietta da € 10 non può essere di ottima qualità e, in genere, tra i 50/70 euro è ciò che si spende per ottenere una migliore qualità.

Punta su brand che hanno una comprovata esperienza in campo di Polo e non solo sul nome del brand.

Alcune Polo da 150 euro hanno un design particolare e / o una grande campagna di marketing alle spalle e quindi è difficile dire quanto  riusciranno a resistere. Il prezzo alto non è sempre indice di qualità

Ad esempio, per questioni di marketing,  Daniel Craig indossava una polo blu di Sunspel in un film di James Bond,.

Molti uomini furono attratti da questo e comprarono quella polo Sunspel per cira 130 euro per sentirsi come James Bond. Se senti il bisogno di avere una iniezione di fiducia e questo ti aiuta ad ottenerla… fallo, altrimenti considera anche altre opzioni.

Se il tuo budget è limitato ma vuoi ancora ottenere una polo di bell’aspetto Uniqlo a 15 € ti potrebbe soddisfare ( attenzione al fit però leggi la prima parte di questo articolo dove parlo di Uniqlo)

Anche se investi in un brand famoso non è detto che non scolorisca

Un’altra cosa difficile da riconoscere è se la maglietta polo  è stata tinta correttamente. Sfortunatamente, non sarai in grado di dirlo fino a quando non la laverai

Purtroppo, nemmeno un’etichetta di marca come Ralph Lauren Polo o Brooks Brothers garantirà una certa qualità, perché ogni stagione può essere molto diversa.

Un consiglio è quello di guardare i polsini e il colletto per assicurarsi che siano uniformi nei colori con quella del resto della maglia e non provengano da lotti di colori diversi.

Ricorda sempre che più il colore è scuro, più invecchia. Le polo bianche non mostrano colori sbiaditi perché sono bianche. Tuttavia, è più probabile che si verifichino macchie di deodorante o altre macchie, quindi nessun colore è di per sé superiore agli altri.

Lavate la polo al rovescio, il che dovrebbe aiutare almeno un po ‘ a preservare il colore.

Come per le camicie, più tempo è stato dedicato alla loro realizzazione più c’è la probabilità che la qualità sia superiore. Questo non vuol dire che se il sarto è lento nel suo lavoro la qualità aumenta, ma si intende per la cura di ogni dettaglio. Ad esempio le cuciture ad ago singolo invece che doppio sono già una traccia. Invece di utilizzare macchine a doppio ago per fare più in fretta, con l’ago singolo vengono fatte due volte e quindi ci vuole maggior tempo di realizzazione.

Tuttavia, non è sempre il caso. Prova a selezionare le polo con cuciture ad ago singolo nella spalla

Anche i bottoni cuciti a a punto croce può essere una  semplice aggiunta che può indicare maggiore qualità-

bonus

Ispirazione Polo: 9 Outfit Per Questa Estate

Lasciati ispirare con questi suggerimenti di outfit (e loro formalità) con Polo di colori basici e pastello. 

About Simonetta Zamperlini

Digital Style Coach - Esperta In Strategia Dell'Immagine Maschile - Personal Stylist Maschile - Blogger aiuta gli uomini ad ottenere più fiducia, più relazioni e più possibilità di raggiungimento obbiettivi comunicando il giusto messaggio, con il loro abbigliamento dal 2010. Quotidianamente interagisce con i membri del LAB con consulenze personalizzate per farli apparire al meglio giorno per giorno tutti i giorni