La Manica della Giacca e della Camicia: La Lunghezza Giusta

lunghezza maniche giacca

In questi ultimi quindici giorni, mi sono arrivate quattro richieste da parte dei lettori che avevano come oggetto la lunghezza giusta della manica della giacca e di quella della camicia, per questo ho deciso di parlare di entrambe in questo post, con la speranza di essere utile a fare un pochino di chiarezza.

La prima cosa che vorrei dire pero’ e’, che al di la’ della giusta lunghezza delle maniche, bisogna tenere in mente che sia la manica della camicia che quella della giacca, quando indossate una con l’altra, devono creare un insieme armonico.

E’ normale poi che si creino opinioni diverse in merito in quanto le regole che determinano la quantità di polsino della camicia visibile al di sotto della giacca, variano a secondo dei punti di vista e delle tradizioni nei vari paesi.

Si possono leggere suggerimenti di far spuntare il polsino della camicia dalla giacca per un centimentro e un quarto, altri per un centimetro altri ancora variano da  mezzo centimetro fino ai due centimetri.

Senza contare che alcuni sarti inglesi tagliano la manica della giacca in modo che copra del tutto il polsino della camicia.

Come sempre  quello che posso suggerire e’ quello di prendere certe indicazioni solo come linee guida per l’apprendimento delle basi dello  stile classico e poi di adattarle secondo il proprio stile.

LUNGHEZZA DELLA MANICA DELLA CAMICIA

La lunghezza giusta della manica della camicia con polsino doppio da gemelli dovrebbe arrivare alla radice del pollice e dovrebbe avvolgere il polso come un ferro di cavallo per fare in modo che, anche se la manica fosse un pochino lunga, il polsino non scivoli giù al centro della mano.

Le asole del gemello dovrebbero essere posizionate il più esternamente possibile nel polsino in modo che una volta applicato il gemello, non avanzi troppo tessuto al di fuori di esso.

La stessa cosa vale per il polsino con bottoni che dovrebbe essere abbastanza stretto intorno al polso  in modo che non possa scivolare giù verso la mano.

lunghezza giusta manica camicia

Tenete presente anche che il polsino della camicia dovrebbe tenere conto della grandezza del vostro orologio da polso che dovrebbe essere coperto, e non rimanere visibile.

A volte gli orologi sono voluminosi ed il polsino della camicia risulta troppo stretto. In questo caso il suggerimento e’ quello, nel caso di camicie su misura, di farvi confezionare un polsino di una misura più grande dell’altro.

Il polsino della camicia che appoggia sull’orologio e forma grinze non e’ mai elegante. Inoltre potrebbe anche esserci il caso che possediate orologi di grandezze e spessori diversi, in questo caso ad ogni orologio dovrebbe essere abbinato il polsino di grandezza adeguata.

lunghezza manica con orologio

LUNGHEZZA DELLA MANICA DELLA GIACCA

La manica della giacca troppo corta o troppo lunga non e’ mai un bel vedere, perché sembrerà che indossiate una giacca  presa in prestito.

Una regola che potete osservare, e sicuramente non sbagliate, e’ quella di far spuntare il polsino della camicia dalla manica della giacca in misura uguale a quella della parte di colletto della camicia che spunta nella parte dietro dal collo della giacca.

lunghezza giusta manica giacca

Bisogna pero’ fare attenzione anche ad un altro fattore oltre alla lunghezza della manica della giacca, e cioè alla larghezza della stessa nella parte finale.

Se ci fate caso, vedrete molti uomini che indossano maniche della giacca troppo larghe. Infatti la manica della giacca, deve avvolgere il polsino della camicia e non deve essere troppo larga da far intravedere la fodera all’interno, ne’ troppo stretto da formare grinze sul polsino della camicia.

Il suggerimento quindi e’ quello di scegliere la larghezza del polso della manica della giacca in base alla larghezza del polsino della camicia.

giusta larghezza manica giacca

I Polsini della Camicia

Ovviamente i polsini delle maniche della camicia con i bottoni sono meno ingombranti dei polsini doppi da gemelli, quindi la larghezza ideale della manica della giacca sara’ diversa a seconda del tipo di polsino della camicia che si indosserà al di sotto.

Una soluzione potrebbe essere quella di avere le giacche degli abiti con le maniche adatte alle camicie con gemelli, e le giacche più sportive adatte alle camicie con bottoni.

Oggigiorno pero’ chiaramente non si e’ così ligi nell’indossare le camicie con gemelli solo sotto agli abiti, ma le si indossano anche con altri tipi di giacche in abbigliamento meno formale, quindi e’ possibile che l’armonia che dovrebbe crearsi tra manica della giacca e polsino della camicia si frantumi.

In questo caso suggerirei di utilizzare dei polsini di camicia da gemelli, ma singoli (cioè non doppi) , in modo che lo spessore diventi uguale a quello di un polsino con bottoni.

In questo modo la giacca meno formale potrà essere utilizzata sia con camicie con polsino classico con bottoni, che con il gemello.

Conclusione

Mostrare il polsino della camicia dalla manica della giacca può non essere cosa di semplice esecuzione, almeno non quanto si possa pensare, ma le linee guida descritte potrebbero aiutarvi almeno a non commettere passi falsi.

Ricordate di controllare sempre la lunghezza e la larghezza dei polsini della camicia e delle maniche della giacca prima di indossarle.

Se vuoi conoscere le regole base dello stile classico maschile, ti consiglio la lettura di Trionfo di Stile, manuale che illustra le regole alla base del vestire bene maschile.

About Simonetta Zamperlini

Digital Style Coach - Esperta In Strategia Dell'Immagine Maschile - Personal Stylist Maschile - Blogger aiuta gli uomini ad ottenere più fiducia, più relazioni e più possibilità di raggiungimento obbiettivi insegnando loro come vestire per comunicare il giusto messaggio, dal 2010. Creatrice di camiciaecravatta.com, corsi e manuali mirati allo stile ed eleganza maschile,
About The Author

Simonetta Zamperlini

Digital Style Coach - Esperta In Strategia Dell'Immagine Maschile - Personal Stylist Maschile - Blogger aiuta gli uomini ad ottenere più fiducia, più relazioni e più possibilità di raggiungimento obbiettivi insegnando loro come vestire per comunicare il giusto messaggio, dal 2010. Creatrice di camiciaecravatta.com, corsi e manuali mirati allo stile ed eleganza maschile,

14 Comments

  • Alduin

    Reply Reply 07/09/2017

    Ciao! Grazie per l’articolo. Vorrei farti una domanda: quando c’è bisogno di accorciare la manica di una giacca, dotata di 4 bottoni, spesso un bottone e relativa asola vera viene eliminato. Una giacca con 3 bottoni è brutta a vedersi? Occorre quantomeno attaccare il quarto bottone più su?

    • Ciao, esistono anche giacche con solo 3 bottoni sulle maniche l’importante è che vengano rispettate le proporzioni (vale a dire lo spazio fra l’ultimo bottone e l’orlo della manica) come puoi vedere da questa foto dell’abito di Mr. James Bond:-)
      manica giacca 3 bottoni J.B.

  • Giovanni

    Reply Reply 11/07/2013

    Salve Simonetta, ma per quanto riguarda gli abiti confezionati, dove di solito le asole sono finte, come ci si comporta, è possibile scucire le asole senza lasciare traccia di cucitura? Purtoppo ho acquistato un abito con molta fretta e adesso non so più come fare….grazie

    • Ciao Giovanni io non me ne farei un problema, la cosa piu’ importante e’ che l’abito ti stia bene indossato. Pero’ se questo particolare proprio ti da’ fastidio, allora l’unica cosa che ti posso consigliare e’ quella di portare la giacca da un buon sarto e chiedere se e’ fattibile, perche’ dipende da come le asole finte sono state fatte. Se sono solo da aprire e rifinire potrebbe anche essere un lavoretto semplice ma in altro modo credo sia impossibile che venga un lavoro ben fatto. A presto SZ

      • Giovanni

        Reply Reply 13/07/2013

        L’abito mi sta abbastanza bene, o almeno credo..quello è un particolare al quale tengo molto, ho parlato con la mia sarta, mi ha detto che le asole possono essere tolte, ora sorge il problema dello spacco, lei dice che dalla manica, molto probabilmente, è impossibile ricavare altra stoffa per aumentarlo. Nel caso in cui fosse realmente così, dovrei aggiungere asole e bottoni anche dove non dovrebbero esserci nella realtà

  • Giulio Presutti

    Reply Reply 17/06/2013

    Gentile Signora Zamperlini,

    in merito a questo argomento avrei un quesito che non riesco a risolvere.

    Siamo d’accordo che la manica della camicia deve sporgere di un centimetro rispetto a quella della giacca, ma questo deve avvenire con il braccio lungo i fianchi o con il braccio piegato ad angolo retto all’altezza della pancia?

    Nel mio caso specifico ho fatto realizzare un navy blazer su misura e con il braccio disteso lungo i fianchi la camicia sporge di un centimetro, con il braccio piegato a 90° e attaccato al busto già arriviamo a 2/3 cm, mentre quando sono seduto con gli avambracci appoggiati al tavolo o peggio ancora quando guido con le braccia alzate in avanti, il polsino della camicia resta al suo posto, o al massimo indietreggia di poco, mentre le maniche della giacca vanno molto indietro, lasciando scoperto tutto il polsino, oltre la ripiegatura dello stesso (polso gemelli); e questo a mio avviso è veramente orrendo da vedere. Ho pensato che la manica sia troppo corta, ma poi non si vederebbe la camicia con il braccio disteso. C’è un modo per capire se la lunghezza della manica della giacca è giusta, senza utilizzare la camicia?

    Cordialmente

    Giulio Presutti

    • Buongiorno Sig. Presutti, mi scuso se le rispondo solo ora, ma non mi e’ stato possibile poterlo fare in tempi piu’ rapidi.
      Per quanto riguarda il polsino della camicia, non esiste una misura fissa di cm. da far spuntare dalla giacca. Si va dal cm. a, come mi confermava il sarto Ostellari, anche a 2/3 cm in considerazione della costruzione delle maniche della giacca, che, ad esempio oggi sono piu’ asciutte e quindi facilmente fanno sporgere anche 3 cm di polsino.
      Ad ogni modo, la misura deve essere presa con il braccio disteso lungo al corpo e non piegato. E’ praticamente impossibile che la manica della giacca rimanga alla stessa lunghezza quando si fa un movimento, pero’ bisogna anche considerare la costruzione stessa, soprattutto per quanto riguarda la tromba della manica che non deve essere larga e il giro ben aderente così da permettere di alzare e muovere il braccio evitando che il tessuto in eccesso segua lo spostamento.
      In auto sicuramente l’estensione del braccio e’ maggiore, per cui se la manica della giacca tende a salire lo farà ancor di più, ma se mi permette, le consiglierei di non indossarla quando è alla guida, perchè la posizione assunta nonchè la cintura di sicurezza fanno si che la giacca si rovini e perda la sua forma originaria.
      Credo che dovrebbe parlarne con il suo sarto e fargli notare, indossando la camicia con polsino da gemelli, i movimenti che lei e’ solito fare e come desidererebbe che la manica della giacca si comportasse, nei limiti del possibile, di conseguenza, in modo che nel caso, per le successive, lui adotti altri accorgimenti nella sua costruzione più consoni alle sue esigenze.
      Un cortese saluto
      Simonetta

  • anna

    Reply Reply 07/05/2013

    il mio ragazzo è molto magro, veste una 44 slim, ma quasi tutti i negozi gli propongono vestiti 46 perché secondo loro la manica della giacca deve arrivare dove inizia il pollice più o meno. E’ corretto? Comunque la giacca 46 gli sta larga, invece la giacca 44 sembra troppo corta di maniche

    • @ Anna. Cara Anna, partiamo per ordine. La manica della giacca deve lasciare spuntare circa un cm e mezzo di polsino della camicia.Il polsino della camicia. quando sbottonato, dovra’ arrivare, piu’ o meno, tra la fine del polso e l’attaccatura del pollice, cosiche’ quando sara’ abbottonato, arrivera’ ad altezza fine polso (attaccatura mano)

      Va da se che la manica della giacca dovra’ essere almeno un cm. e mezzo piu’ corta. Questa non e’ una vera e propria regola (varia da paese a paese) ma in Italia e’ considerata la norma in fatto di stile.
      Quello che consigliano al tuo ragazzo, va valutato.
      Oggigiorno sono molti i negozi che si improvvisano intenditori di stile classico, senza averne una profonda conoscenza, oppure il personale di vendita non e’ adeguatamente formato.
      Consiglio di acquistare la giacca, indossando una camicia che si intenda indossare usualmente (o con la stessa conformazione) sotto a quella giacca e seguire la regola di cui sopra (indipendentemente da quanto consigliano i commessi, che spesso oltre ad non aver nessuna competenza, cercano di vendere cose che non venderebbero in altri casi).
      Detto questo, se la manica si ritiene essere ancora troppo corta, ci sara’ una ulteriore analisi da fare:
      Opzione nr. 1 Considerare i bottoni se funzionali o meno (sulla manica) e quanto tessuto all’interno e’ presente come orlo.A volte uno o due cm si riescono a recuperare, sempre che i bottoni non siano funzionali, e quindi si possano spostare per mantenere la proporzione.
      Opzione nr. 2: se non e’ possibile la modifica di cui sopra, si dovra’ ricorrere alla taglia successiva. La cosa importante e’ che la giacca sia perfetta di spalle (la spalla deve finire nel punto della attaccatura con il braccio) perche’ quello e’ un punto in cui non si puo’ intervenire, e che i bottoni , se la manica fosse troppo lunga, si possano facilmente spostare, senza problemi per le asole corrispondenti.
      Il resto (lunghezza e avvitamento) sono cose su cui si puo’ intervenire.

      Ci sarebbe da dire molto di piu’, ma un buon sarto eventualmente sara’ in grado di considerare le proporzioni. Inoltre non tutte le giacche sono tagliate uguali (specialmente quelle gia’ confezionate) ci possono esssere differenze tra ditta e ditta. Cercare con pazienza, misurando e rimiusurando, la giacca che piace di una ditta che ha un taglio adatto alla conformazione fisica. Se si ha la fortuna di trovarla, cercare di non abbandonarla piu’. Per il resto ti ho spiegato quali interventi necessiteranno per ottenere il massimo fit (vestibilita’) che e’ la cosa piu’ importante quando si sceglie un capo di abbigliamento. Spero ti sia d’aiuto. sz

  • Roberto

    Reply Reply 02/01/2013

    Sbaglio o nel frac e nello smoking il polsino doppio gemellato deve essere decisamente ben visibile?

    • Ci si comporta come per la lunghezza della manica della giacca. Vero e’ che non esiste una regola precisissima perche’ la lunghezza varia molto da abitudini sartoriali nelle varie parti del mondo ( ti invito a leggere quanto scritto nella sezione domande e risposte a questo link http://camiciaecravatta.com/stilemaschileqa/lunghezza-maniche-giacca-in-tweed/)
      Secondo il mio parere ad esempio Armani fa spuntare troppo polsino della camicia nelle sue Morning Coats, ma come sempre e’ questione di gusti e a volte di tendenze.

  • Simone

    Reply Reply 26/11/2012

    Ultimamente stanno andando anche le camicie che sporgono anche 4,5 cm.
    Basta farsi un giro al Pitti.

Leave A Response

* Denotes Required Field