La Camicia Con Il Colletto Alla Coreana

camicia con collo alla coreana

Il colletto alla coreana ha una interessante e ricca storia alle spalle e la camicia con colletto alla coreana è sicuramente un capo che ha una sua collocazione nel guardaroba estivo maschile,  è uno di quei capi che, a parte l’altalenarsi delle mode,  risulta semplice ma allo stesso tempo può aggiungere carattere ad un outfit.

Uno dei miei cari iscritti ad Elegantology, mi ha chiesto perché quando parlo di colletti non menziono mai il colletto alla coreana:

commento elegantology

No nessun accanimento! 🙂 Semplicemente perché stilisticamente parlando, il colletto alla coreana non è un vero e proprio colletto, in quanto è formato unicamente dalla lista di quest’ultimo e sostanzialmente manca della parte delle vele.

parti colletto

 

Brevissima Storia Del Colletto Alla Coreana&Similari

Il colletto alla coreana  può essere fatto risalire a molti lignaggi di tutto il mondo. Introdotto dalla dinastia dei Ming in Manciuria (nord-est Cina), lo troviamo poi come colletto Nehru in India, reso popolare  da Jawaharlal Nehru, il primo ministro indiano dal 1947 al 1964, ma si può anche tornare indietro alle antiche tuniche alle quali  ad un certo punto della storia, venne applicato un bottone per chiudere la scollatura.

colletto Nehru

Jawaharlal Nehru

In seguito, pare che nel 1827, una casalinga a Troy, NY, che era stanca di avere a che fare con i lavaggi del colletto della camicia del marito, decise di staccarlo ed una volta sbiancato e inamidato, lo elaborò per poterlo riattaccare facilmente alla camicia, in modo da poter fare lo stesso tutte le volte che avrebbe dovuto lavarlo.

Si sparse la voce, e abbastanza presto, iniziò la produzione di camicie con colletto staccabile che venne subito adottato dai numerosi colletti bianchi.

Da Wikipedia

La locuzione colletti bianchi (dalla lingua inglese white-collar worker), identifica quei lavoratori che svolgono mansioni meno fisiche, ma spesso più remunerate rispetto ai colletti blu che svolgono il lavoro manuale. Infatti le camicie bianche si sporcano facilmente e quindi distinguono i lavoratori che “non si sporcano le mani”.

 

camicia con colletto staccabile

camicia con colletto staccabile

Poi, circa un centinaio di anni più tardi, il Grande Gatsby di  F. Scott Fitzgerald, scosse la sensibilità dell’alta società, entrando in una sala indossando la camicia senza il colletto (attaccato). Direi uno dei primi grandi esempi di sprezzatura! (Consiglio a chi cerca ispirazione di osservare molto bene gli outfit del Grande Gatsby).

Questo genere di colletto lo abbiamo visto sulle giacche Nehru dei Beatles e sulle tuniche degli Hippy degli anni 60 e 70, fino ad arrivare a personaggi molto più recenti.

Giacche Nahre Beatles

Tra alti e bassi della moda è indubbio che il colletto alla coreana è  comunque apprezzato specialmente nei mesi più caldi per il suo comfort, e per lo stile che non passa inosservato.

colletto coreana

James Bond – Apollo Creed – Dustin Hoffman _ Kanye West

Tipi di colletti alla coreana

Sebbene identifichiamo come colletto alla coreana qualsiasi colletto-non colletto, ne esistono diversi modelli che possono anche assumere nomi diversi, tipo Band Collar, Mandarin Collar e per l’appunto Nehru.

Il colletto alla coreana  standard (band collar) è il più semplice che finisce dove il colletto di una classica camicia  inizia. Qui sotto puoi vedere ad esempio la riproduzione esatta della camicia del Grande Gatsby. Questo stile è più facilmente visto in camicie in denim o chambray in quanto risulta molto più casual.

colletto coreana casual

riproduzione camicia Grande Gatsby

Il colletto alla coreana più alto (mandarin collar) in genere è  tra i 2 ai 5 cm di altezza,  rimane più dritto rispetto al precedente, conferendo un tono più distinto. E’ presente su camicie nei più svariati tessuti, anche se per l’estate il lino rimane un must per le occasioni più casual.

colletto coreana

Camicia in Lino –  Lanieri

Il colletto Nahru invece è un tipo di colletto simile a quello alla coreana riservato più a capispalla come le giacche ed i cappotti.

Giacca Nehru

Giacca Nehru – Paul Stuart

Come Scegliere Una Camicia Con Colletto Alla Coreana

Come consiglio, se volete uno stile un po’ più rifinito, vi consiglio il Mandarin Collar, cioè  il colletto alla coreana un po’ più alto in quanto risulta maggiormente versatile, sta bene con i jeans ed anche sotto ad un abito casual, ad esempio in cotone. L’altezza del colletto dovrà essere proporzionata al vostro collo. Un po’ più alto se il collo è lungo e viceversa per chi ha un collo più corto.

Inoltre, se desiderate la massima versatilità, evitate abbellimenti vari come tasche e spalline, che renderebbero troppo casual la camicia per indossarla in modo più smart.

Se la fate fare su misura, potrete anche sbizzarrirvi con i colori, le fantasie ed i tessuti, ricordandovi di riservare lino e seersucker solo per il tempo off. Questi due tessuti molto freschi e traspiranti per l’estate, rendono la camicia più casual. Mentre un cotone in tinta unita chiara potrà essere indossata in modo smart per il Casual Friday, oppure anche per il business casual al gradino medio/basso di formalità.

Scegliete un polsino piuttosto morbido, non troppo alto (6 cm. è perfetto) e di forma stondata o arrotondata soprattutto, se il colletto presenta la stessa finitura tonda, come si vede nella foto in alto che ritrae la camicia in lino di Lanieri.

Come Idossare Una Camicia Con Colletto Alla Coreana

Indossarla non richiede alcun sforzo. Potete trattarla come una Polo o come una classica camicia quando la indossate in modo smart casual.

Una camicia in questo stile non è così difficile da abbinare in quanto nella sua semplicità ha classe e carattere.

Indossala al mare: bermuda, scarpe da barca e camicia in lino con collo alla coreana, da lasciare fuori. Ariosa fresca e leggera adatta sia per una rapida insalata sotto alle fresche frasche, sia per l’aperitivo nella piazzetta più in della località.

Indossala per il Casual Friday: blazer, chinos ed un bel mocassino elegante. Una camicia in cotone leggero con collo alla coreana  azzurra  è perfetta per un ufficio non formale,  ma è anche stylish per un drink dopo il lavoro.

Indossala al sabato sera: un paio di chinos colorati, driving in suede  e camicia con colletto alla coreana con lieve fantasia per il ristorantino informale o il dopo cena

Indossala per un party in piscina: abbinala ad un paio di pantaloni in lino in una tonalità leggermente contrastante ed un paio di sandali in pelle

Indossala per un picnic: chinos, sneaker in pelle e camicia con collo alla coreana fantasia colorata.

Indossala per mostrare il tuo stile: sotto ad un abito panna in cotone, raffinato mocassino Belgian in suede e cappello Panama

ECCO GLI OUTFIT CHE HO PREPARATO PER VOI CON CAMICIA ALLA COREANA DI LANIERI E PIACEMOLTO
(se desideri dei coupon sconto per farti confezionare camicie alla coreana da Lanieri o Piacemolto contattami in privato)

click per ingrandire

outfit camicia colletto alla coreana

  • chino beige scotch and soda € 90 - camicia personalizzata colletto coreana righe rosse cotone e lino Lanieri € 110 - sneaker bianche pelle Velasca € 175
  • chino aragosta edc by esprit € 50 -  camicia personalizzata cotone quadretti vichy blu Piacemolto € 109 - Blazer Blu cotone e lino Boggi € 395 mocassino driving suede blu polo ralph lauren € 140
  • abito cotone e lino panna Suitsupply € 299-  camicia personalizzata popeline riga bianca e blu Piacemolto € 90 Mocassino Belgian Suede Marrone Velasca € 205 - cappello Panama rag&bone € 116
  • camicia puro lino bianca personalizzata collo coreana Lanieri € 90 - Bermuda Cotone Blu Boggi € 69 - Scarpe Barca Timberland € 145 
  • camicia popeline azzurro personalizzata collo coreana Piacemolto € 89,90  - Blazer Blu cotone e lino Boggi € 395 - chino beige scotch and soda € 90 - mocassino suede marrone Boggi € 229

 

Facebook

6 Comments

  • Matt

    Reply Reply 23/03/2017

    Bene, ma Apollo Creed chi sarebbe?!? Il personaggio interpretato dall’attore Carl Weathers, forse? 🙂

  • Luca68

    Reply Reply 21/03/2017

    Ciao Simonetta bel pezzo, complimenti. Non ho mai avuto una camicia con collo alla Coreana, a dire la verità non mi fa impazzire. Ma una la si può provare per un look diverso. Un abbraccio Luca68

    • Ciaop Luca, grazie mille come al solito. Se non ti piace evita, non sei obbligato. Magari l’unica cosa che ti consiglio se invece ti va di fare un tentativo, è di orientarti su di una in lino, da portare s’estate fuori dai pantaloni o bermuda, quando sei in villeggiatura, e con il collo un pochino più alto come detto nell’articolo. A presto. Simo

  • Piergiorgio

    Reply Reply 16/03/2017

    Simonetta, sei la numero uno. Incredibile come sempre. 🙂

    Colgo l’occasione per testimoniare la validità di Elegantology: il metodo più completo per migliorare nello stile e nei comportamenti. In più, apre la mente e aiuta a fare ordine interiore.

    Continua così!

    Piergiorgio

    • Ma che carino che sei! Grazie mille! Ti avevo detto che avrei provveduto in qualche modo a colmare la mia mancanza. Anzi ti ringrazio perchè mi hai dato un buon spunto per un articolo, al quale altrimenti non avrei attualmente pensato.
      Mi fa piacere che trovi elegantology interessante ed istruttivo. E poi ci si diverte dai! Stavo registrando ora un audio che credo andrà oltre ogni vostra immaginazione 🙂 ci vediamo dall’altra parte. Grazie Piergiorgio. Un abbraccio. Simo

Leave A Response

* Denotes Required Field