II- Forma e Proporzioni Del Corpo Maschile

forma e proporzioni corpo maschile

E’ fondamentale conoscere Forma e Proporzioni Del Corpo Maschile per capire esattamente in quale rientri. Scopri la tua forma del corpo, in modo che potrai successivamente con i miei consigli, trovare il taglio dell’abbigliamento che più ti valorizzi e ti aiuti a riproporzionare la figura, per essere più attraente.

Attraverso la modifica delle linee del tuo abbigliamento potrai  per esempio far sembrare delle gambe corte, piu’ lunghe, diminuire un sedere grosso, o allargare delle spalle strette.

Alla base di questo ci deve essere la consapevolezza che per essere valorizzati nel fisico probabilmente si dovrà rinunciare ad un modello o a dei dettagli particolarmente di moda.

Se sei un ragazzo basso  i jeans arrotolati in fondo  ti faranno sembrare le gambe ancora piu’ corte, ad esempio, per cui  ti posso assicurare che e’ meglio avere un dettaglio moda di meno ed essere più attraenti, che un dettaglio moda sbagliato e diventare ridicoli. Cerca di essere onesto con te stesso. Ci saranno cose che non potrai indossare, e non lo devi fare.

Può succedere anche che un bel fisico non sia messo in risalto, per il taglio o modello sbagliato adottato. Per cui questa è una lezione utilissima a tutti!

Prima di andare a comprare un abito, una giacca, dei pantaloni o una maglietta o una camicia la cosa principale che dovete conoscere sono forma e proporzioni del vostro corpo. Nella prima parte di questa serie abbiamo spiegato perchè le proporzioni sono importanti e stanno alla base del ben vestire e della bellezza in generale.

La bellezza è armonia, e quindi lo scopo di questa serie e’ quella di insegnarvi a rendere armonico il vostro corpo quando sono presenti dei difetti che lo rendono sbilanciato

  • Avete le braccia corte?
  • Avete la vita larga?
  • Sono le vostre spalle in proporzione ai vostri fianchi?

Una volta che avrete imparato a conoscere il vostro corpo, potrete trovare il taglio, lo stile, e il fit (vestibilita’) che vada bene per voi, per mascherare i vostri difetti e creare un look bilanciato.

Pochi di noi nascono perfetti, anche coloro che vengono considerati tali, hanno alcune insicurezze (si vedono i piedi troppo grandi o le orecchie troppo piccole etc). Alla base dell’illusione ottica c’e’ una componente chiave del design:

gli occhi puntano dove la linea si interrompe.

Attraverso la modifica delle linee del vostro abbigliamento potrete per esempio far sembrare le gambe corte, più lunghe, diminuire un sedere grosso, o allargare delle spalle strette.

Un buon sarto può costruire su di voi gli abiti perfetti ma solo voi, scegliendo gli abiti intelligentemente potrete far si che la linea, lo stile ed il taglio lavorino a vostro vantaggio.

I seguenti fattori determinano quale taglio e modelli di abbigliamento possono vestirvi meglio:

  • la struttura verticale
  • la struttura orizzontale
  • l’altezza
  • il peso
  • l’ampiezza e l’inclinazione delle spalle
  • la circonferenza della vita
  • l’eta’
  • altre aree problematica come sedere grosso, collo basso ecc.

Il tipo di corpo può essere influenzato dal tipo di stile di vita ma e’ anche determinato da un fattore genetico.

PROPORZIONI VERTICALI

Le proporzioni verticali sono la relazione visiva tra la lunghezza delle gambe e la lunghezza del busto. Ogni uomo ricade in una di queste 3 categorie:

CORPO BILANCIATO

corpo bilanciato

 

 

Questo e’ il piu’ comune tipo di corpo. L’uomo e’ perfettamente diviso in due meta’: sopra e sotto la linea della vita. Il corpo bilanciato avra’ la lunghezza del segmento superiore e’ simile alla lunghezza de segmento inferiore

 

 

 

GAMBE LUNGHE RISPETTO AL BUSTO CORTO

forma corpo verticale

 

 

Questo tipo e’ piu’ comune negli uomini alti benche’ anche qualche uomo piu’ basso puo’ ricadere in questa categoria. La lunghezza delle gambe e’ nettamente superiore al segmento superiore. Questi uomini hanno anche il punto vita posizionato piu’ in alto.

 

 

 

GAMBE CORTE RISPETTO AL BUSTO

forme corpo maschile

 

 

Questo tipo e’ più comune negli uomini di media statura benchè anche alcuni uomini più alti potrebbero ricadere in questa categoria. Questo uomo ha la lunghezza del busto nettamente superiore a quella delle gambe

 

 

 

PROPORZIONI ORIZZONTALI

busto a trapezio

 

Corporatura Media: Busto Trapezoide

La maggior parte degli uomini non ricadono nella corporatura media. Viene chiamata  media in quanto è quella le cui proporzioni sono giuste in relazione alla forma generica che il corpo umano ha, ma non alla forma del corpo della maggior parte degli uomini.
Il punto più stretto del busto “medio” di un uomo e’ la vita  più o meno all’altezza dell’ombelico, a seconda della struttura individuale. Da quel punto il busto si allarga fino  alle spalle che sono la parte più larga del corpo.

In questo modo si ha una forma trapezoidale.

Sotto alla vita i fianchi si allargano leggermente e le gambe sono piu’ spesse all’altezza della coscia e si assottigliano, piano piano, fino ad arrivare alla caviglia.
Questa è la forma tenuta in considerazione per la creazione della maggior parte dei modelli dei capi di  abbigliamento.
Difficilmente chi cade in questa struttura ha bisogno di un taglio particolare o di una particolare vestibilita’. Non e’ necessariamente la forma perfetta infatti molti uomini, che ricadono in questa struttura, non sono particolarmente atletici o muscolosi.

 

 

 


 

busto a rettangolo

 

Snello: Busto Rettangolare

Il corpo snello non si allarga come il corpo medio. Le spalle sono generalmente larghe come la vita, più o meno, e lo stesso per i fianchi. La forma complessiva e’ rettangolare: uniforme dalla parte alta a quella bassa

Il vantaggio e’ quello di non avere un aspetto rotondetto o morbido, lo svantaggio e’, che non essendoci troppa definizione, si può apparire senza una forma precisa. E’ anche difficile trovare abbigliamento gia’ confezionato che non presenti eccessivo tessuto che avanza in qualche punto del corpo.
Gli uomini snelli avranno bisogno di outfits che enfatizzino il loro aspetto asciutto ( che e’ un tratto associato all’essere in forma) e che aggiungano un po’ di struttura al corpo. Piccoli dettagli come spalline  leggermente imbottite e vita affusolata andranno benissimo sugli uomini snelli.

 

 

 

 

 


 

busto ovaleRotondetto: Busto Ovale

Nella struttura media, abbiamo visto che il punto più stretto è la vita. Nell’uomo rotondetto invece il centro del bustoè più largo della vita e delle spalle.

Il resto della struttura tende a riflettere questo con arti più pieni e corti che si allargano nei punti centrali.
L’appeal della pancetta e’  sorto, caduto e risorto nei tempi. Nel 19 secolo era invidiata perchè suggeriva agiatezza e tempo libero a far nulla.

Oggi il cibo è abbondante ma mancano il tempo libero e le energie, ed il mangiare sano scarseggia   quindi si tende ad invidiare chi ha vita stretta e bei muscoli.

La forma ovale richiede abbigliamento che tenda a snellire ed incorniciare. Vestibilità stretta nel petto sarà una cattiva scelta, e tentare di inserirsi in abbigliamento che comprime sarà una scelta ancora peggiore, in quanto  enfatizza solo la robustezza del corpo che tende  ad esplodere e lo fa sembrare un disperato tentativo di apparire magro.

I colori scuri e le tinte unite sono sempre buone scelte; i motivi e le fantasie tendono ad enfatizzare le rotondità  soprattutto quando cambiano la loro forma su di esse.  Una motivo a forma di quadretto, facilmente , si trasformerà in un trapezio, se tira sulla pancia, mentre le righe rette diventano onde in tempesta.

 


 

busto tringolo rovesciatoAtletico: Triangolo Rovesciato

Questo è quello che si suol chiamare uomo muscoloso o palestrato. Un uomo che lavora seriamente sul suo fisico avrà una forma del corpo differente da un uomo che non svolge attività fisica. Con l’esercizio fisico si enfatizzano e amplificano tutte le normali relazioni che intercorrono: le spalle e le cosce si allargano e la vita si restringe.

La forma di questo tipo di busto è come un grande triangolo, con la base rivolta alle spalle e la punta sull’ombelico.

E’ la stessa forma a clessidra della struttura media ma molto più enfatizzata.

Superato un certo punto questa forma può far diventare veramente difficile trovare abiti confezionati che vadano bene. La maggior parte di questi, infatti, sono fatti più per gli uomini fuori forma che per quelli in forma,  fatto che denota un buon senso degli affari, visto che la popolazione tende sempre di più all’obesità.

Gli atleti tendono ad aver bisogno di un drop superiore alla norma. Nei pantaloni questo si traduce in una distanza piu’  lunga  tra la vita ed il cavallo; nelle giacche significa maggior differenza tra busto e girovita. In molti casi queste differenze rendono necessario il su misura.

 

 


busto a triangolo

 

Morbido: Triangolo Dritto

Forse la forma più problematica è quella dell’uomo che non è interamente grasso, ma lo è solo nella parte centrale.

Si differenzia della forma ovale che invece equivale ad un uomo grosso dappertutto. Qui la grossezza è  tutta concentrata nello stomaco, mentre le spalle ed i fianchi sono ancora relativamente nella norma.
L’effetto e’ quello di un busto a triangolo che ha la sua base attorno alla vita e la punta verso le spalle. Questa è la forma che spesso viene definita “a pera”.

Se questa è la vostra forma di corpo la cosa più importante sarà quella di essere  onesti con voi  stessi e non tentare di indossare abbigliamento adatto a fisici atletici o snelli con la speranza di cambiare la vostra la forma in un’altra che vi faccia sembrare più fighi.

Un uomo che è soffice nella parte centrale deve focalizzarsi su dettagli che aggiungano un pò di spessore anche da altre parti del corpo  per portare l’attenzione, di chi vi guarda, dalla pancia al volto.

 

La prossima volta svelerò, tipologia per tipologia, quali sono le tecniche da adottare nell’abbigliamento per poter creare una figura armonica, per poter così scegliere i capi del taglio giusto per la vostra corporatura che vi permetteranno di riequilibrarla nascondendo i difetti ed esaltando i pregi. Sicuramente rientri in una di queste tipi di forme del corpo, per cui resta sintonizzato in quanto con pochi accorgimenti nel tuo abbigliamento potrai risultare molto più attraente.

About Simonetta Zamperlini

Digital Style Coach - Esperta In Strategia Dell'Immagine Maschile - Personal Stylist Maschile - Blogger aiuta gli uomini ad ottenere più fiducia, più relazioni e più possibilità di raggiungimento obbiettivi insegnando loro come vestire per comunicare il giusto messaggio, dal 2010. Creatrice di camiciaecravatta.com, corsi e manuali mirati allo stile ed eleganza maschile,
About The Author

Simonetta Zamperlini

Digital Style Coach - Esperta In Strategia Dell'Immagine Maschile - Personal Stylist Maschile - Blogger aiuta gli uomini ad ottenere più fiducia, più relazioni e più possibilità di raggiungimento obbiettivi insegnando loro come vestire per comunicare il giusto messaggio, dal 2010. Creatrice di camiciaecravatta.com, corsi e manuali mirati allo stile ed eleganza maschile,

3 Comments

  • Franco

    Reply Reply 27/03/2017

    Salve potrei avere delle informazioni su come camuffare spalle strette e bacino/fianchi larghi? Ho la classica conformazione ginoide ovvero comunemente chiamata a pera. Grazie e saluti

    • Ciao Franco, gli uomini con spalle spioventi/strette e fianchi larghi dovrebbero optare una giacca due bottoni con spalle leggermente imbottite, rever a lancia non troppo stretti e quando è possibile optare per un gessato.
      I gessati a righe sottili aiutano a mascherare i fianchi larghi e attirano l’attenzione verso le spalle e la parte alta del busto, come i rever a lancia. Se tutte queste cos non sono possibili, dovrai cercare una giacca con spalle leggermente imbottite, per allargarle e cercare di far segnare un pochino di piu’ il punto vita in modo da creare l’illusione di una V più pronunciata. Si tratta o di ricorrere ad un bravo sarto, oppure provare tagli differenti finchè non si trova quello che valorizzi un po’ di più, ed eventualmente far fare una piccola modifica, come stringere un pochino il punto vita, che è molto semplice e non costoso farlo fare su una giacca già confezionata. A presto. SZ

      • Franco

        Reply Reply 02/05/2017

        Grazie per i consigli!

Leave A Response

* Denotes Required Field