Come Indossare I Chinos

Come quasi tutti i migliori capi del menswear anche i Chinos affondano le loro radici nell’abbigliamento militare, infatti i Chinos, ottima alternativa al blu-jeans sono stati creati non per ragioni di moda o di stile ma piuttosto per ragioni pratiche .

Un Pò Di Storia Del Chino 

In origine chiamati cachy (vengono ancora così chiamati negli Usa) per il colore sabbia ottenuto con una particolare tintura, furono introdotti dall’esercito britannico e indossati come parte della divisa delle truppe a Punjabi in India nel 1848, quando vennero sostituite, anche per ragioni mimetiche dato il color “sabbia”,  le classiche divise composte da pantalone bianco e giubba rossa

Il Cachy si trasformò in Chinos quando venne adottato come pantalone dai soldati americani durante la guerra Ispanico-Americana; infatti, pare, che i cachy inglesi venissero replicati in Cina e venduti a basso costo ai soldati americani presenti nelle Filippine. Da qui il termine Chino, traduzione in lingua spagnola di cinese.

Il perchè gli americani utilizzino un termine spagnolo,  sta nel fatto che, uno dei risultati della guerra ispano-americana fu l’acquisizione delle isole Filippine, fino allora colonia della Spagna , per cui molti termini della lingua spagnola sono entrati a far parte del lessico americano, nel corso del passaggio dell’amministrazione dell’isola.

Comodi e resistenti i chinos cachy dimostrano la loro validità, per cui vengono adottati come divisa ufficiale dell’esercito americano durante la Seconda Guerra Mondiale.

come indossare i chino

L‘esercito americano contava 8,3 milioni tra uomini e donne per cui ci si puo’ immaginare l’enorme quantitativo di uniformi che furono realizzate. Alla fine delle ostilità ci fu un inondamento di abbigliamento militare in surplus che si riversò sui mercati americani e milioni di acquirenti hanno familiarizzato con il pantalone chino.

Inoltre, quando i soldati tornarono alla vita civile, continuarono ad indossare i loro pantaloni chino militari; venivano indossati soprattutto nei college e diventarono così un’importante parte del look preppy insieme a  camicie button-down e mocassini Penny. Divenne presto il pantalone preferito dai liceali considerando anche che i blu-jeans, nei college, era un capo di vestiario non ammesso.

preppy chino

Brooks Brothers nel 1942  ha lanciato sul mercato la propria versione.

Come indossare i Chinos? Molto dipende dal modello scelto.

Modelli di Chinos

I chinos non sono tutti uguali e si possono trovare in diverse versioni

Chinos Relaxed

Questo tipo di chinos è realizzato con materiali più pesanti,  pensati per essere indossati ‘da battaglia’.  A differenza degli altri tipi, la vestibilità è molto  più comoda, con vita più bassa.

Da indossare con capi  ispirati a quelli da lavoro più faticosco, come camicie pesanti a scacchi Lumberjack (taglialegna), work shoes e anfibi, giubbotti in jeans. 

chino relaxed

Camicie, giacche e blazer, cravatte e capi più eleganti  sono meno adatti come abbinamento.

Chinos Casual

Questo tipo di chinos e’ caratterizzato da cuciture visibili esterne, normalmente realizzati con cotoni più economici ed hanno un prezzo inferiore, tendono ad essere  a vita piuttosto bassa.  Adatti 

Da indossare con t-shirt, maglie polo, camicie molto casual colorate,felpe e scarpe da barca o sneakers in tela o desert boots.

Meglio Evitare camicie giacche cravatte come anche scarpe più eleganti. 

chinos casual

Chinos “Eleganti”

Questi sono quelli che vi consiglio in quanto sono i più versatili in assoluto e possono coprire molte situazioni, dalla piu’ rilassata, ma al contempo un po’ chic,  a quella un po’ più impostata come per il business-casual. Questo è il chinos che ha un aspetto e una linea più pulita con cuciture invisibili, con vita più alta e spesso vengono venduti con l’orlo da regolare.

Da indossare con camicie casual, polo maniche lunghe e maglioni e un bel paio di sneaker, ma anche con blazer, cravatte e scarpe più eleganti e bei mocassini.

come indossare i chino

Non sono adatti ad essere indossati con pezzi molto casual. 

Come detto questo modello (che anlizzeremo più avanti)  è preferibile se si vuole maggiore versatilità e se il vostro stile abbraccia preferibilmente uno stile business-casual o casual-chic.

Fit Del Chinos

Come per tutti gli altri capi d’abbigliamento, il fit e’ importantissimo perché un fit sbagliato e cioè un capo che cade male o in modo sbagliato dal vostro corpo, e’ in grado di rovinare qualsiasi pantalone od altro capo.

Senza pences sono i migliori per corporature snelle e con le pences possono aiutare chi ha qualche chilo di troppo.

Evitare il tessuto in eccesso in particolare intorno ai fianchi, al cavallo e sul sedere.

La forma della gamba aderente che si stringe leggermente verso il fondo è bella, ma sta bene solo se il fisico lo permette. In caso contrario non c’e’ nulla di male nel scegliere un taglio di gamba dritto (straight-cut) che potrebbe essere sia piu’ confortevole che valorizzante, per certe strutture.

Un chinos di linea più classica potrà formare al massimo una piega rientrante verso l’orlo, quando tocca la vostra scarpa. Quello  slim, quindi con maggiore conicità in fondo, potrà solo baciare la scarpa senza appoggiarvisi. Comunque sia, mai più lungo per evitare l’effetto sciatto.

lunghezza del chinos

I Colori dei Chino

Come abbiamo visto il chino, a seconda del taglio, può essere indossato praticamente con tutto.

Oltre ai chino cachy esistono in molti altri colori per soddisfare le esigenze di moda attuali.

Se scegliete il chino in un colore neutro, potete staccare indossando una camicia con quadretti o righe per apportare un po’ di colore.

Se invece indossate chinos in colori vivaci, cercate di mantenere la parte superiore in colori sobri 

I Chino  cachi si possono indossare nel classico look preppy e quindi abbinati ad un blazer od ad una sport-jacket blu. Alternativamente per un look smart casual,  con una camicia ed una maglioncino od un blouson.

colori chinos

Che scarpe indossare con i chinos

Come accennato in precedenza, questo pantalone è molto versatile. Il concetto chiave per capire quali scarpe indossare è basarsi sull’aspetto di tutto l’outfit complessivamente. 

Con chino puoi indossare scarpe stringate tipo brogue o monkstrap o morbidi mocassini in pelle o in suede,se l’aspetto generale è quello del business-casual,  desert-boot, sneaker, anfibi se l’aspetto è più casual.

Dipende dall’occasione per la quale li indossi e l’immagine che vuoi proiettare.

scarpe e chinos

 

Scegliere un Chinos è abbastanza semplice in confronto ad altri capi di abbigliamento. I Chinos sono uno di quei capi d’abbigliamento sui quali potete anche risparmiare un pochino, se non avete un alto budget a disposizione, il che non significa acquistare il più economico possibile ma solo destinare somme maggiori per capi d’abbigliamento sui quali è importante investire di più, come abbiamo anche sottolineato nella Teoria di Distribuzione del Budget in Casual&Chic Program

Ricordatevi che tutto dipende dal modello e dallo stile del pantalone per cui non è detto che un chino cachy sia piu’ elegante di uno giallo. Se il chino giallo e’ tagliato nel giusto modo potrà essere indossato con giacca cravatta e camicia, rimanendo pero’ chiaro il concetto che mai potrà essere considerato come sostituto del classico pantalone formale nelle situazioni in cui è richiesto.

 

 

 

 

About Simonetta Zamperlini

Digital Style Coach – Esperta In Strategia Dell’Immagine Maschile – Personal Stylist Maschile – Blogger aiuta gli uomini ad ottenere più fiducia, più relazioni e più possibilità di raggiungimento obbiettivi insegnando loro come vestire per comunicare il giusto messaggio, dal 2010. Creatrice di camiciaecravatta.com, corsi e manuali mirati allo stile ed eleganza maschile,

About The Author

Simonetta Zamperlini

Digital Style Coach – Esperta In Strategia Dell’Immagine Maschile – Personal Stylist Maschile – Blogger aiuta gli uomini ad ottenere più fiducia, più relazioni e più possibilità di raggiungimento obbiettivi insegnando loro come vestire per comunicare il giusto messaggio, dal 2010. Creatrice di camiciaecravatta.com, corsi e manuali mirati allo stile ed eleganza maschile,

Facebook

12 Comments

  • Emilio Marco

    Reply Reply 02/05/2017

    parte del look preppy insieme a camicie button-down e mocassini Penny.

    …Parto da questa affermazione della”nostra”Simonetta,per esprimere il mio incondizionato Grazie,il look Preppy lo sto’ “rivalutando”adesso che … dovrebbe iniziare a far caldo e la voglia di libertà e colore esplode prepotente.Anche perchè comunque rimane sempre molto British ed allora,… Camicie button-down rigorosamente a scacchi e tartan Scozzesi,calze ad”azzardo”di colore,mocassini in pelle e suede,cinture colorate,Blazer”non”solo Blu,e soprattutto”loro”… i Chinos… colorati,e giocare sempre con classe,stile ed eleganza nel’abbinare il tutto sempre secondo il mio gusto personale !!

    Grazie e a presto.

    E.M

  • Gabriele

    Reply Reply 13/10/2016

    Ciao Simonetta,

    ho intenzione di acquistare 2 paia di chinos per questo periodo, volevo a tal proposito chiederti se ne esistono di modelli espressamente realizzati per l’autunno/inverno e se sì come riconoscerli.

    Ti faccio questa domanda poiché ho dato una sbirciata in vari siti online e non ho trovato differenze nei modelli proposti rispetto a quelli venduti in estate, e non viene nemmeno specificato se essi sono invernali o meno…

    • Ciao Gabriele. Il chino originale è in cotone pesante tipo twill (sai quello che forma delle righe in diagonale nel tessuto quasi come il denim) e a dirla tutta sono più adatti all’autunno che all’estate. Oggi non chiamiamo chino un qualsiasi pantalone in cotone, per cui vai tranquillo che in questa stagione li trovi belli pesanti e non in cotonini leggeri leggeri. Il peso è più o meno quello del denim o poco meno. Per farti un’idea potrestidare un’occhiata ai Dockers (li trovi tranquillamente in grandi magazzini come Coin e Rinascente) che sono originali americani e molto resistenti (occhio solo al fit, perchè ce ne sono parecchi e fino a poco tempo fa mantenevano il tipico taglio americano. Da un po’ di tempo li fanno anche con fit più europeo, ma ripeto ne hanno tantissimi, se vai sul loro sito ti rendi conto dei vari tagli. Questi hanno un buon rapporto qualità e prezzo e sono pressoché indistruttibili. Altrimenti anche Avirex, se desideri qualcosa di solido. Molto belli quelli della Incotex ma sono decisamente molto più cari, per cui valuta tu.A presto. SZ

      • Gabriele

        Reply Reply 17/10/2016

        Grazie mille Simonetta, esaustiva come sempre. 😉
        Ti ho posto la domanda poiché i chinos che ho comprato online quest’estate sono effettivamente troppo leggeri per essere utilizzati nella stagione in corso, quindi mi viene da pensare che esiste qualche produttore che ne fa una linea estiva ed una invernale…

        Comunque sia, mi attengo alle tue dritte e ho già visionato il sito della Dockers che mi hai menzionato. Un unico dubbio: il link che hai messo (http://www.dockers.it/IT/it_IT/category/men/collections/dockers-collections-broken-in/itemtype/pants/) porta ad una pagina del sito che presenta vari pantaloni, ma non ho ben capito se quelli li presentati sono chinos o meno, dato che nelle diciture non viene specificato…Mi puoi aiutare? 🙂

        • Ciao Gabriele, scusa il ritardo! Sono tutti chinos, cambia solo il taglio ed il fit :-). A presto Simonetta

          • Gabriele

            24/10/2016

            Grazie! 😉

  • Emilio Marco

    Reply Reply 13/10/2016

    Riprendo questo argomento,oltretutto interessante come sempre,perchè proprio in questi giorni,ne ho trovato un paio”eleganti”.Per come ci insegna Simonetta,”alzare”l’eleganza,premesso che di pantaloni ne ho abbastanza,ma credo che questi a breve termine faranno parte del mio guardaroba,per”realizzare”degli abbinamenti Giacca\cravatta… al Top !!

    Grazie Simonetta come sempre x illuminarCi !!

    Emilio Marco

  • Agostino

    Reply Reply 15/11/2015

    Buon pomeriggio e buona domenica Simonetta…le volevo chiedere se esista, come per le camicie, un e-shop dove poter acquistare, per esempio, anche chinos su misura…grazie mille

    • Buongiorno Agostino, ho visto che mi ha inviato anche una mail. Le rispondo per tutto tramite posta elettronica a breve. Buona giornata

  • Luca

    Reply Reply 23/07/2014

    Ciao, Thoas. Io ti posso assicurare che molti negozi di abbigliamento hanno dei chinos e pure molto belli e di ottima fattura.
    Allarga un po’ di più gli orrizzonti, non fossalizzarti sui soliti negozi e magari scoprirai il negozio più adatto al tuo fit.

    Luca.

  • Thomas

    Reply Reply 06/07/2014

    Ciao Simonetta,
    Da quello che so io i Chinos li trovo solo che all’OVS ed inoltre io ho un enorme problema a trovare pantaloni, di conseguenza pure i Chinos.
    Mi riferisco sempre all’OVS, li hanno anche altri pantaloni tipo Walter e simili, dici che potrebbero essere dei degni sostituti??

    Saluti,
    Thomas 🙂

Leave A Response

* Denotes Required Field