La Camicia di Lino

LA CAMICIA DI LINO

Il lino  e’ considerato il miglior tessuto estivo in quanto ha un peso molto leggero e lascia respirare la pelle.

Tuttavia la leggerezza che è il suo punto di forza si trasforma anche in un punto debole. Proprio perchè a causa della leggerezza del tessuto si formano pieghe e si stroppiccia facilmente.

Le camicie a maniche lunghe esistono in due versioni, taglio classico e taglio casual.

Il taglio classico è identico a qualsiasi altra camicia del tipo.

Quelle a maniche corte tipo quelle di Brooks Brothers sono assolutamente solo per il tempo libero.

Una Camicia in lino casual normalmente ha un colletto morbido, da portare aperto.

La camicia in lino in taglio classico deve essere assolutamente della misura giusta, ne’ piu’ grande ne’ più piccola, in quanto, proprio per la facilita’ che ha di stropicciarsi vi darebbe  un aspetto molto trasandato.

COME INDOSSARE UNA CAMICIA DI LINO (per i più giovani ma non solo…)

L’estate è decisamente il momento per indossare una camicia di lino.
La camicia di Lino può essere indossata in ogni luogo – dall’ufficio al ristorante, dalla spiaggia all’uscita serale.
Come sempre vediamo come:
Se non lavorate in uffici che richiedono abiti formali, ma e’ ammesso un  business casual si puo’ indossare con un paio di jeans al venerdì.  Preferitela in tinta unita e in colori pastello, ed utilizzate colori più vivaci o le righine in occasioni e luoghi  più casual. Con la giacca o anche senza.
Indossate una camicia di lino quando uscite alla sera. Sia al ristorante che al discoclub, avrete un look fresco e anche di stile. Abbinatela ad un paio di pantaloni “smart casual” e. se volete anche ad un blazer.

Un consiglio: per i momenti di tempo libero, arrotolate le maniche, vi darà un look molto piu’ rilassato.
Il più divertente ed estivo modo di indossare una camicia di lino è di abbinarla ad un paio di pantaloni di lino e magari un bel mocassino estivo  Todd’s.  Un look fresco, casual, con un pizzico di stile.
Un consiglio: abbinate tinte diverse di lino. Per esempio camicia bianca di lino con pantaloni di lino sabbia.
Evitate di vestirvi dello stesso colore dalla testa ai piedi perche’ sembrereste in pigiama.

About Simonetta Zamperlini

Digital Style Coach - Esperta In Strategia Dell'Immagine Maschile - Personal Stylist Maschile - Blogger aiuta gli uomini ad ottenere più fiducia, più relazioni e più possibilità di raggiungimento obbiettivi insegnando loro come vestire per comunicare il giusto messaggio, dal 2010. Creatrice di camiciaecravatta.com, corsi e manuali mirati allo stile ed eleganza maschile,
About The Author

Simonetta Zamperlini

Digital Style Coach - Esperta In Strategia Dell'Immagine Maschile - Personal Stylist Maschile - Blogger aiuta gli uomini ad ottenere più fiducia, più relazioni e più possibilità di raggiungimento obbiettivi insegnando loro come vestire per comunicare il giusto messaggio, dal 2010. Creatrice di camiciaecravatta.com, corsi e manuali mirati allo stile ed eleganza maschile,

6 Comments

  • Simone

    10/07/2012

    Ciao Simonetta,
    grazie per tutti i tuoi consigli così preziosi.
    Ti volevo fare una domanda. La camicia di lino è meglio lasciarla fuori i pantaloni o dentro?
    Io pensavo di abinare la mia camicia di colore bianco con uno shorts color sabbia e un mocassino Tod’s ma avevo il dubbio se portarla fuori o dentro.

    Grazie.

    • Simonetta Tizeta

      10/07/2012

      Ciao Simone. L’accostamento scelto e’ molto carino. La camicia dentro e’ sicuramente meno casual ed in piu se hai una bella cintura in tela e pelle o pelle da abbinare al mocassino direi che e’ l’ideale. I giovani amano d’estate portare la camicia fuori, e avendo lavorato in una camiceria su misura da uomo, conosco molto bene questa esigenza. A me personalmente non fa impazzire, ma finche ‘ siete giovani e la portate con disinvoltura si puo’ fare. L’importante e’ che sia della lunghezza e del modello per portarla fuori. Vedi articolo dedicato.
      Ti consiglio, fermo restando i principi del suddetto articolo:
      fuori nel pomeriggio caldo in citta’ quando sei totalmente rilassato e non alle prese con altre persone coinvolte nella tua vita professionale, scolastica etc.
      Dentro in tutte le altre occasioni. Di sera, ti consiglio, almeno che tu non debba uscire per portare fuori il cane, di indossare sempre e comunque un pantalone lungo in cotone leggero, ma lungo. A presto Simonetta

  • Marco

    12/06/2012

    Ciao e grazie per la cura che ponete negli articoli, sempre chiari e semplici, laddove da molte parti si leggono solo banalità e pseudo nozioni confuse e vuote.
    Riguardo alla camicia di lino, dopo alcune osservazioni ascoltate in ufficio, mi sono nati alcuni dubbi che l’articolo non ha eliminato del tutto…
    premesso che d’estate si può indossare la camicia di lino anche senza giacca (se si è in un contesto informale), o magari con un blazer e pantaloni di lino, come suggerisce l’articolo, ma è fondata la regola che mi è stata riferita ossia che sotto una giacca fresco lana d’estate la camicia DEVE essere solo di cotone e non di lino? esiste una regola di massima per cui su una camicia di lino la giacca deve essere solo in un certo modo?
    Grazie in anticipo per la disponibilità e l’attenzione prestatami.
    Marco

    • simonetta

      15/06/2012

      Ciao Marco, in effetti l’abito in fresco lana e’ piu’ formale, e quindi la camicia in lino essendo di sua natura una camicia piu’ “rilassata” non è adatta ad un abito in fresco lana. Lo so se ne vedono in giro… ma il mio consiglio e’ quello di abbinare ad un abito in fresco lana una bella camicia in popeline.

  • Ultimissime

    28/07/2011

    Interessantissimo articolo e consigli utilissimi! Grazie mille

  • Accessori camper

    27/07/2011

    Consigli utilissimi e molto corretti. Celeste, rosa o bianca…la camicia di lino rimane un indumento fresco e comodo.