Come Scegliere Il Primo Abito

SCEGLIERE IL PRIMO ABITO

Scegliere il primo abito può diventare una sfida con l’apparente serie di opzioni infinite per non parlare di tutte le domande da porsi e delle decisioni che devi prendere.

In questo post esporrò tutto ciò che devi sapere su come acquistare il tuo primo abito in 10 semplici passi che puoi seguire, per trovare quello perfetto per il tuo corpo, il tuo budget e il tuo stile.

Alla fine di questo post saprai:

  • Quali caratteristiche dovrà avere il tuo abito
  • Quanto spendere
  • Dove Acquistarlo
  • Come assicurarsi che ti vesta come un guanto
  • Come far risaltare te e il tuo nuovo abito tra la folla
  • + Vari Bonus sparsi nel testo.... continua a leggere

 

Prima ancora di iniziare a pensare cosa comprare, assicurati di aver definito il motivo per cui lo stai acquistando.

Rispondendo ad alcune semplici domande prima di iniziare lo shopping ti assicurerai di acquistare quello più adatto alle tue esigenze.

Alcune domande chiave da porsi includono:

 

  • Vuoi indossarlo tutto l'anno, o in una determinata stagione (cioè solo durante l'estate o solo durante l'inverno)?
  • Lo indosserai per lo più per matrimoni e altre occasioni sociali o per lavoro /business?
  • Pensi di indossarlo una o due volte l'anno, o una o due volte alla settimana?
  • Hai intenzione di indossare i pezzi separatamente (ad esempio, indossare la giacca come un blazer o indossare solo i pantaloni)?

Annota le tue risposte per imprimerle nella tua mente e mantieniti focalizzato su ciò di cui hai bisogno.

A seconda di dove vai a comprare un abito potresti scoprire che i commessi cercano di spingerti in una direzione o nell’altra.

Avere una chiara idea di esattamente quello che vuoi non darà spazio a questi di portarti fuori strada, soprattutto da quei commessi che sono più interessati alla vendita piuttosto che alle tue esigenze.

Se si tratta del tuo primo abito probabilmente vorrai sicuramente qualcosa di:

 Elegante, versatile, conveniente 🙂

Il che significa che probabilmente …tu :

  • Vuoi un abito da indossare in qualsiasi periodo dell'anno
  • Vuoi qualcosa da poter indossare sia in occasioni sociali si business
  • Potresti indossarlo qualche volta all'anno (per matrimoni, colloqui di lavoro, funerali, ecc.)
  • Potresti aver bisogno di indossarlo anche più spesso (a seconda del tuo lavoro)
  • Desideri sfruttare anche i pezzi separatamente

È Così???? …Lo sapevo :-)!
Quindi andremo a vedere come soddisfare tutte queste esigenze nel resto dell’articolo.

COME SCEGLIERE IL PRIMO ABITO - STEP 1

LA TUA MOSSA:  Optare per un buon abito multiuso che si possa indossare tutto l'anno (four-season) e per ogni occasione che richiede qualcosa di più elegante di un blazer.

IMPOSTA IL BUDGET

Quanto vorresti spendere?

Tutto dipende dalle tue preferenze personali.

…E dal tuo budget.

Prezzo ≠ Qualità

Uno dei più grandi ostacoli iniziali è capire esattamente quanto è necessario spndere. È importante ricordare che gli abiti più costosi non sono necessariamente i migliori.

Ci sono molti altri fattori che indicano la qualità di un abito.

Fit – Tessuto – Finiture

Queste cose contano molto più del prezzo finale

Cose da considerare:

Tessuti

  • È leggero, pesante una via di mezzo?
  • È lucido o opaco?
  • Sembra cheap?
  • Il tessuto contiene fibre artificiali?

SUGGERIMENTO: Ti consiglio un tessuto Four-Season, indossabile tutto l’anno (o quasi), 100% lana, senza motivi per ottenere la massima versatilità

Struttura

  • La giacca è intelata,
  • Semi-intelata
  • Adesivata ?

Se hai problemi di budget la prima opzione è esclusa, la terza è la più economica ma nasconde delle insidie. Meglio sapere su cosa si investono i propri soldi e scegliere consapevolmente, in modo da sapere che cosa si ci dovrà aspettare.

Differenza fra giacca intelata, semi intelata ed adesivata

C’e’ una sostanziale differenza fra giacca sartoriale e giacca confezionata in serie.

Il costo infatti dipendera’ sia dal tessuto scelto ma anche dalla lavorazione.

E’ necessario saper distinguere alcune differenze sia per orientarsi al meglio nella scelta, sia per non prendere fregature ed essere consapevoli su cosa investite il vostro denaro.

Se ancora non conosci la differenza tra una giacca intelata, semi-intelata e adesivata (e come facilmente riconoscerle) richiedi in omaggio il Video e Pdf che ho preparato in modo che tu non abbia più dubbi

BONUS 1 CHATBOT-DANDYBOT DI CAMICIAECRAVATTA.COM

Stile

  • Ha rever a dente o a lancia ?
  • Quanti bottoni?
  • Ha Ticket Pocket?
  • Due spacchi uno spacco o zero spacchi?
  • Taglio classico o moderno o alla moda?

Trattandosi del tuo primo abito probabilmente queste cose ti metteranno nel dubbio, quindi se vuoi un consiglio per quanto riguarda lo stile leggi il suggerimento qui sotto

SUGGERIMENTO Per Lo Stile Del Primo Abito

 

Revers: La soluzione più versatile comprende revers a dente larghi tra i 6 e gli 8 cm. Evita soluzioni troppo alla moda, ad esempio revers molto stretti o super ampi: per prima cosa in entrambe i casi ci vuole il fisico adeguato per una questione di proporzioni, ed in più, trattandosi di trend del momento, potresti ritrovarti tra un anno con un abito già vecchio.

Tasche: La tasca con battente (o pattina)  va benissimo per una moltitudini di occasioni. In quelle più formali potrai nascondere la pattina all’interno della tasca.

Tieni presente che la ticket pocket rende l’abito meno formale, ma è accettabile per la maggior parte delle occasioni.

Bottoni: Scegli due bottoni sulla giacca che  rendono la giacca più moderna e, se posizionati nel punto giusto, valorizzano il busto

Per Approfondire

Fortunatamente, grazie all’esplosione dell’industria del menswear negli ultimi anni, ora ci sono più opzioni che mai per un abito che soddisfi tutti i tuoi criteri senza dover rapinare una banca.

Gli abiti a buon mercato possono avere un bell’aspetto nelle foto, ma non così tanto nella vita reale.

 

Un consiglio:

Non andare troppo sull’economico

È sicuramente possibile ottenere un abito ben fatto di buona qualità per poche centinaia di Euro ma sarei molto diffidente nei confronti di qualsiasi abito da €100.

Meglio investire un paio di centinaio di euro in più  in un vestito che potrai indossare per anni, piuttosto che spendere 100 euro su un capo che appare cheap, che farà bolle nel tessuto e farà scadere tutta la tua immagine (ricorda che avrai anche pagato 100 euro per apparire scadente, almeno fallo gratis :-))

Per il primo abito, consiglierei qualcosa tra i 350 ed i 500 euro

COME SCEGLIERE IL PRIMO ABITO - STEP 2

LA TUA MOSSA:  Stai tra i 350 ed i 500 Euro. Già con 350 € dovresti riuscire a trovare un abito di bell'aspetto che potrai indossare per anni.

le guste misure

Ho accennato a questo sopra, ma vale la pena ripeterlo.

Non importa quale budget tu abbia impostato poiché c’è un fattore – più importante di tutti – che è determinante sul come apparirà un abito: il fit, cioè come ti cade dal corpo.

  • Ho visto uomini molto ricchi indossare abiti molto costosi che sembrano una schifezza totale.
  • E ho visto uomini senza un soldo in banca indossare abiti più economici che li fanno apparire delle icone di stile.

Quindi prima di acquistare un abito (come qualsiasi altro indumento) devi assicurarti di sapere come dovrà cadere dal tuo corpo (ne parliamo più avanti)

COME ACQUISTARE IL PRIMO ABITO - STEP 3 + BONUS #2

LA TUA MOSSA:  Se ancora non l'hai fatto scarica La Guida Gratuita "Il Segreto Nr. 1 Degli Uomini Di Stile"   e memorizza come un abito deve cadere dal corpo

scegli il colore

Quello che sto per dire, potrebbe non piacere a molti sostenitori del grigio scuro, ma se si tratta del tuo primo abito scegli il blu. La scelta classica, versatile e sofisticata.

  • 1

    Classica:

    Le tendenze di colore vanno e vengono rapidamente nel mondo della moda, ma il blu scuro è sempre di moda, sempre maschile e funziona con qualsiasi carnagione.

  • 2

    Versatile:

    Un abito blu scuro è accettabile in qualsiasi occasione, da matrimoni e funerali a colloqui di lavoro e business

  • 3

    Sofisticata:

    James Bond indossa abiti blu scuro . Devo dire di più?

Spero di averti convinto che il blu è decisamente il colore su cui optare per li tuo primo abito, chiaramente se opterai per il grigio non mi arrabbierò. Ma ti cercherò in tutto il mondo, per prenderti a randellate se opterai per il nero!

COME SCEGLIERE IL PRIMO ABITO - STEP 4

LA TUA MOSSA:  Per il primo abito vai con il blu scuro

su misura o confezionato

Vuoi un abito già confezionato o lo vuoi su misura?

Definiamo ogni opzione e quindi analizziamo i pro e i contro.

Abito Confezionato

Come funziona?

  • È pre-confezionato secondo le taglie standard.
  • La taglia corrisponde alla semicirconferenza del tuo torace
  • Il Drop corrisponde alla differenza tra la semicirconferenza del torace e la semi circonferenza della vita
  • La Lunghezza è riferita alla statura

PRO

 – Prezzo

Gli abiti già confezionati sono generalmente un’opzione molto più economica rispetto a quelle su misura, che di solito sono più costose.

– Disponibilità

È facile trovare un completo già confezionato.

CONTRO

– Misura imprecisa

È molto raro trovare un abito già confezionato che si adatta come un guanto. Invece, quello che è più probabile che accada è che troverai un completo che si adatta al petto e alle spalle, ma è un po’ lungo di manica, largo di giro-vita o pantaloni.

Un buon sarto dovrebbe essere in grado di apportare qualche ritocco in modo che si adatti perfettamente (O quasi), ma dovrai calcolare tale costo nel prezzo complessivo dell’abito.

– Qualità

Non fraintendetemi: molti abiti già confezionati sono eccezionalmente ben fatti. Ma poiché sono spesso prodotti in serie, alcuni potrebbero essere assemblati a buon mercato.

– Styling generico

Poiché stai scegliendo un abito già confezionato, non hai alcun controllo sui dettagli come colore, materiale, rever, posizione dei bottoni, ecc.

Tutto ciò che puoi fare è una ricerca in tutti i negozi per trovarne uno che che si avvicina di più alle tue esigenze

Fatto su misura

Cos’è un abito su misura?

Un abito su misura (o bespoke) è esattamente ciò che il suo nome suggerisce: un abito fatto su misura per te, secondo le tue specifiche e preferenze.

Come funziona?

Visiti un sarto, che ti misura a fondo. Ti farà domande su ogni aspetto dello stile e della vestibilità: che tipo di rever vuoi? Che tipo di tessuto? Quante tasche? E così via.

Poi taglia il tessuto scelto e crea  un modello su misura per te. Il risultato finale è un abito unico nel suo genere, creato appositamente per adattarsi perfettamente su di te.

Per Approfondire

PRO

– Fit perfetto (ovviamente)

Ci sono altri motivi per far fare un abito su misura ma questo è il principale. Un uomo non potrà mai apparire meglio di quando indossa un abito su misura.

– Qualità

Abiti personalizzati sono generalmente realizzati con tessuti di alta qualità e una grande attenzione ai dettagli. Di conseguenza, non solo hanno un bell’aspetto per chi li indossa, ma possono durare una vita se adeguatamente curati.

CONTRO:

– Prezzo

Un abito personalizzato che si adatta perfettamente e soddisfa tutti i tuoi criteri è un piacere ad alto costo

Per il tuo primo completo, consiglierei sicuramente di andare su qualcosa di già confezionato.

Come già detto, si possono facilmente trovare un sacco di opzioni eleganti e ben fatte, e molti negozi specializzati solo in menswear dispongono del loro sarto che potrà adattare a te quelle parti da portare a fit perfetto o quasi.

– Ricerca Del Sarto

Con iil sarto vi deve essere un rapporto di fiducia, ed anche vi siano moltissimi sarti molto bravi non tutti lavorano alla stessa maniera.
Devi pensare comunque che si sta affidando la propria immagine nelle mani di un altro, e come per tutte le professioni esiste una scala di capacità.

Siate prudenti con le raccomandazioni da persone esterne, in particolare di quelle persone che hanno una corporatura troppo diversa dalla vostra o che hanno esigenze di formalità diverse dalle vostre.

Fatevi una lista di cose da chiedere e accertatevi che il sarto capisca i vostri desideri e lavori per questo senza farvi imporre il suo metodo di lavoro. Oggigiorno si possono incontrare sarti anche di nazionalità’ diverse che hanno una concezione del su misura completamente differente dalla nostra.

Se possibile, fatevi mostrare alcuni esempi di lavoro eseguiti e quando fate visita al suo laboratorio/negozio date un’occhiata alle condizioni generali di questo che possono darvi un’idea di come il sarto lavori. Ovviamente essendo una sartoria non vi deve spaventare se ci sono tessuti sparsi, ma troppo disordine può anche essere sinonimo di poca precisione.

COME SCEGLIERE IL PRIMO ABITO - STEP 5

LA TUA MOSSA: Per il tuo primo abito, puoi optare tranquillamente per il  confezionato.

Come già detto, si possono facilmente trovare un sacco di opzioni eleganti e ben fatte, soprattutto se il negozio offre un servizio di sartoria che effettui  modifiche in modo che l'abito sembri creato sul tuo corpo, spendendo molto meno di un abito su misura

 

scegli il negozio

Tra questi, per stare nel budget prima indicato,  ti potrei consigliare Suit Supply, Angelico e Boggi

Suit Supply:

Taglio moderno tessuti italiani di qualità e prezzi ridotti. Buona costruzione degli abiti  sarto in loco che esegue piccole modifiche anche in giornata, oppure per modifiche più complesse, nell’arco di tre giorni. Personale specializzato, grande attenzione al Fit.

I prezzi per un abito va dai 300 € ai 700 €, Ad esempio l’abito nell’immagine qui sotto in pura lana di Vitale Barberis Canonico si aggira sui 400 €

come acquistare il primo abito:

Unico problema è che hanno un solo negozio fisico in Italia, a Milano, quindi se non abiti nelle vicinanze potrebbe essere un problema acquistare l’abito da loro.

Angelico

Nasce come lanificio a Ronco Biellese negli anni 50. I loro tessuti sono quindi una garanzia. Lo stesso Suitsupply si avvale di questo lanificio per alcuni dei suoi prodotti.

Anche qui puoi trovare abiti di qualità con un buon rapporto qualità/prezzo. Servizio di sartoria e professionalità ed esperienza menswear. Trovi tagli moderni ma anche più classici e gli abiti si aggirano dai 450 € ai 700 €, Nel  periodo dei saldi puoi trovare sconti anche del 50%

Angelico è presente in molte città italiane. Guarda se in questa lista è presente una location comoda per te.

come acquistare il primo abito: Angelico

Boggi

Quest’ultimo è presente con negozi in tutto il mondo per cui è facile trovarne uno vicino a te. Con 500 euro riesci a trovare un buon abito, e la cosa fantastica è che hanno un’ottimo servizio sartoria per tutte le eventuali modifiche, per cui non dovrai preoccuparti di stare a pensare dove trovare un sarto.

Il personale è qualificato e specializzato in menswear, per cui se  vai con le idee chiare, troverai buona assistenza.

Se le idee sono confuse come in tutti i negozi potresti incappare nel solito commesso troppo zelante. Dai 400 € ai 700 €. Quello nell’immagine si aggira sui  400€. Lo trovi qui

comee acquistare il primo abito: Boggi

 

Altre Opzioni

Sicuramente nella tua città ci sarà un negozio specializzato in menswear classico ove trovare valide alternative. Ti consiglio solo di visitare negozi specializzati e non grandi stores dove non troverai la stessa specializzazione e professionalità. Inoltre se non hai un sarto di cui fidarti in questo genere di negozio mettono a tua disposizione il loro per le fondamentali modifiche.

Cosa dici, prima di continuare ti va di darmi un Like per tutto il lavoro che ho fatto per te? Sono sicura che qualche tuo amico ti sarà grato se condividerai questa dettagliata guida 🙂

E nel frattempo prendi fiato!
Grazie Darling❤️


prova l'abito

I marchi che ho citato sopra offrono l’e-commerce, ma vale la pena sottolineare quanto sia importante provare il tuo abito di persona

Comprare il primo abito online è un po ‘azzardato. In quanto non puoi fidarti della taglia segnata sul cartellino poiché la stessa misura varierà di brand in brand.

Devi provarlo

Ti consiglio di provare almeno quattro abiti diversi prima di acquistare il tuo primo, preferibilmente di due o tre negozi diversi.

È facile guardare un modello sul sito Web di Suitsupply e pensare “Lo voglio”, ma poi come ti veste, come lo senti sul tuo corpo è una storia completamente diversa.

Investi in te stesso

Non dimenticare di controllare l’abito da tutti gli angoli.

Tieni presente che non stai solo comprando qualcosa, stai facendo un investimento. Vuoi comprare qualcosa che puoi indossare per gli anni a venire, quindi dedicaci tempo.

Inoltre, dopo, acquistare il tuo secondo abito diventa molto più facile.

Ti piace quel primo abito blu, modello Napoli che hai comprato da Suitsupply? Bene! Una volta che hai il modello,  la taglia/conformazione di riferimento, puoi andare sul sito ed acquistare ad occhi chiusi lo stesso modello in altro tessuto, ad esempio.

COME SCEGLIERE IL PRIMO ABITO - STEP 7

LA TUA MOSSA: Prova quattro/cinque abiti diversi da due o tre diversi negozi per avere un'idea di cosa c'è là fuori, cosa ti piace e cosa ti veste  al meglio

acquista l'abito

Ora sai come un abito deve cadere dal corpo, hai scelto il modello, il colore,  hai sondato il terreno e hai persino provato  più opzioni.

È ora di prendere la decisione e comprare il tuo primo abito !!!

Ma, solo perché hai deciso quale acquistare non significa che sarai subito pronto a sfoggiarlo

COME SCEGLIERE IL PRIMO ABITO - STEP 8

LA TUA MOSSA: È il momento di strisciare la carta!

fai fare le modifiche

Se hai letto fino a qui, questa non sarà una sorpresa.

Supponendo che tu ti sia attenuto al mio consiglio e hai scelto un abito già confezionato sicuramente vorrai farlo adattare com se fosse su misura.

(Se hai deciso per un abito che invece ti calza  a pennello: Congratulazioni! Passa ora allo step 10 per scoprire come renderlo ancora più bello.)

Le modifiche da fare  dipenderanno ovviamente da te, dal tuo corpo e dal tuo nuovo abito, ma ecco alcune delle più comuni che potresti considerare.

Lunghezza della manica

Un abito perfetto urla al mondo: “Sono sicuro e fiero di me “.

Un completo con maniche troppo lunghe urla “L’ho preso in prestito da mio padre”.

Quando le braccia sono distese ai lati, dalla manica della giacca, dovranno spuntare da un centimetro a due, circa, di polsino  della camicia (ammesso che la tua camicia abbia la lunghezza di manica giusta, ovviamente).

AVVERTIMENTO:
Non lasciare che il sarto o chi per esso ti faccia pressione per lasciare le maniche  lunghe. (In realtà, non devi lasciarti influenzare da niente e da nessuno.)

Alcuni sarti provengono da un’altra generazione e potrebbero avere opinioni molto diverse su come dovrebbe calzare il tuo vestito.

Sii educato, ma fermo. Dal momento che hai investito una notevole cifra, vorrai almeno che l’abito che indossi dia soddisfazione a te, e non al sarto.

Per Approfondire

Lunghezza dei pantaloni

Da quello che noto gli uomini sembrano non avere mezze misure sull’argomento. O indossano pantaloni troppo corti, o indossano pantaloni tremendamente lunghi. Nel primo caso sembrerà che ci sei cresciuto dentro, nel secondo farai  sciatto.

Non importa quello che ti potrà dire il sarto (o tua mamma o tua zia). Se vuoi uno stile moderno e valorizzante, fai in modo che i pantaloni bacino solo la scarpa (normalmente appena sotto al malleolo).

Il pantalone a questo punto non ricade raggruppandosi in fondo, ma rimane dritto a piombo donando una linea più pulita. Questo funziona particolarmente bene su pantaloni a sigaretta.

Se il tuo stile è più sul classico (ma sempre moderno) e quindi il pantalone è leggermente più largo in fondo, puoi chiedere che la lunghezza arrivi ad appoggiarsi appena sulla scarpa davanti, in modo che il tessuto faccia solo una piccola rientranza quando incontra la scarpa.

lunghezza pantaloni

click sull'immagine per zoom

Giacca vita / sezione centrale

Potresti trovare una giacca che vada bene di spalle e busto, ma  potresti accorgere che è un po' larga in vita

Come regola generale, quando il primo bottone è chiuso dovresti essere in grado di inserire la mano stretta a pugno, ma non un'intera famiglia di procioni.

Se c'è troppo spazio  tra la giacca ed il busto la silhouette sembrerà dentro ad un sacco.

Se al contrario  c'è  troppo poco spazio .... oltre ad essere scomoda, e formare antiestetiche pieghe ad X sul davanti il rischio è......

Vita pantaloni

Se i pantaloni non stanno su senza cintura, vuol dire che sono larghi in vita, se le altre misure sono corrette.

Naturalmente è più facile stringere piuttosto che allargare, e nel limite di un cm o due è sempre fattibile, senza rovinare la linea dei pantaloni.

COME SCEGLIERE IL PRIMO ABITO STEP 9

LA TUA MOSSA: Porta il tuo vestito nuovo ad un sarto ( o fai fare le modifiche dal sarto del negozio)

Bonus #3 -CHECKLIST MODIFICHE PERSONALIZZATE

Non tutto si può modificare di un abito e quindi di giacca e pantaloni. È bene conoscere in anticipo quali parti siano facilmente adattabili e quali no, per non correre il rischio di scegliere una giacca sulla quale poi non si possa intervenire,

Per questo ho preparato per te la checklist delle modifiche personalizzate che puoi far fare se ve ne fosse bisogno, ed il loro costo approssimativo.

Vai al messenger  cliccando su questo link https://www.facebook.com/messages/t/camiciaecravatta e digita: MODIFICHE

accessorare

OK, quindi ora hai un abito che ti veste come un guanto e sei pronto a sfidare il mondo.

C'è solo un problema: e se hai la scarpiera piena di Nike e Vans, sicuramente lo hai!

Avrai bisogno di scarpe, camicie e di qualche altro accessorio per poter risaltare su tutti gli altri e portare il tuo look al livello successivo.

Un abito blu scuro può essere accessoriato in circa mille modi diversi. Ma per aiutarti a iniziare, ecco alcune raccomandazioni che puoi combinare per un look generale moderno, classico ed elegante.

Camicia

La camicia è una necessità - ed è il miglior punto di partenza.

Con un abito blu scuro, niente può battere in eleganza una bella camicia bianca. Ma avrai altre cento opzioni, come l’azzurro, il rosa pallido e camicie a righe o a quadretti. Nelle situazioni più formali vai per la classica camicia bianca o azzurro pallido. Ma se vuoi sfruttare il tuo abito in occasioni meno serie, non aver paura a buttarti su camicie  fantasia colorata su fondo bianco.

 

camicie per primo abitoDove trovare le camicie:

Praticamente tutti i marchi / negozi che ti ho raccomandato in precedenza offrono anche camicie di buona qualità.
Ma tieni a mente che, a differenza degli abiti, che possono durare decenni se gestiti correttamente, le camicie hanno una vita piuttosto breve.

Anche se vuoi qualcosa di alta qualità, sborsare troppo per una camicia potrebbe non essere un grande investimento a lungo termine.

Anche lì dovrai stare attento al fit, e cioè che la camicia ti vesta bene e non sia orribilmente larga.

Se vuoi una soluzione personalizzata ed ottimi tessuti e finiture puoi dare un'occhiata al sito di Piacemolto dove trovi anche ampia scelta di colletti e polsini.

cAMICIA SU MISURA PIACEMOLTO

Bonus #4 - RICHIEDI COUPON SCONTO "PIACEMOLTO"

Se vuoi provare l'ebbrezza di una camicia su misura puoi farlo con uno sconto del10%. Richiedi il mio codice sconto da utilizzare alla cassa dell'e-shop "Piacemolto! Clicca qui: https://www.facebook.com/messages/t/camiciaecravatta  e digita nel messenger: Piacemolto

Dandy Bot Ti consegnerà il coupon


Un'opzione più casual

Mentre camicia e cravatta sono ovviamente la combinazione più classica da abbinare al tuo completo, non sono le uniche opzioni.

Durante i mesi più caldi, puoi indossare una polo camicia sotto alla giacca o dimenticare completamente la giacca e abbinare la polo camicia ai pantaloni (perfettamente adattati) per un look casual ma super
Polo Camicia Boggi 

Cravatte

A differenza delle camicie, le cravatte possono potenzialmente durare una vita se le tratti bene. E mentre è certamente possibile sborsare cifre esorbitanti per certi tipi di cravatte, ad esempio in seta  sette pieghe, puoi trovare opzioni a costo inferiore molto gradevoli.
Evita pero’ quelle cheap e traslucide dei banchetti cinesi e con fantasie e colori improbabili.

Per Approfondire

Cintura / Scarpe / Orologio

Se non ricordi nient'altro degli accessori, ricorda questo: la tua cintura e le tue scarpe dovranno essere dello stesso colore (o simile se si tratta di marrone), quando indossi un abito o comunque in abbigliamento più formale.

Ciò significa che una cintura marrone va con scarpe marroni, e una cintura nera va con scarpe nere.

La stessa regola si applica se stai indossando un cinturino di orologio in pelle con l'abito.

La combinazione di scarpe nere / cintura / orologio può funzionare con un abito blu scuro, nel business o per occasioni  più formali,  ma dal momento che il marrone e il blu sono una combinazione killer, ti consiglio di iniziare con il marrone.

abito blu e scafrpe

Le scarpe sono come gli abiti : le misure dovrebbero essere standard, ma possono variare molto, da brand a brand, e tipo di pianta del piede,  quindi è assolutamente necessario provarle di persona prima di acquistare.

Per Approfondire

Le cinture d'altra parte sono in realtà la cosa perfetta da comprare online perché sono disponibili in dimensioni standard. Quasi tutti i principali rivenditori di abbigliamento maschile le vendono.

Ricorda solo che per un abito avrai bisogno di una cintura in fine pelle, senza fronzoli né fibbie appariscenti.

Regolati su di un'altezza max di 3 cm.

Una cintura della misura giusta dovrebbe essere lunga circa 4 cm. in più del tuo giro-vita, nel punto dove calzi i pantaloni naturalmente. Tieni presente che si dovrebbe occupare il buco centrale o comunque non dovrebbero spuntare più di 3 cm. di cintura dall'ultimo passante.


Come detto prima l'orologio non può mancare con in tuo bell'abito blu. Puoi trovare orologi  eleganti e funzionanti senza sbancare la banca. Se hai un bell'orologio con bracciale in acciaio  puoi indossarlo per sdrammatizzare la seriosità dell'abito.

Per Approfondire

 

Pochette

Mad Men ha portato a nuova vita il fazzoletto da taschino. Oggigiorno che tutti lo indossano sembrerà che ti manchi qualcosa se non ne indossi uno nel taschino della giacca

Dove acquistare Pochette

Tutti gli store che ti ho consigliato prima  vendono anche fazzoletti da taschino.

Assicurati di averne almeno uno bianco. Come materiale scegli tra seta, lino, cotone e lana. Nessun materiale sintetico o cinesata per favore.

Il fazzoletto da taschino non implica l'uso della cravatta, anzi, si rivela un'aggiunta gradevole alla giacca quando indossata con camicia con colletto sbottonato.

Puoi spulciare anche Amazon per trovare quello che più ti aggrada. Trovi delle soluzioni in cotone carine e accessibili.

Pochette per abito

Pochette in pura seta italiana bordata a mano Piacemolto

Calze

Indossa un paio di calze blu che si abbinino approssimativamente alla tonalità dei pantaloni  e sarai perfettamente a posto, ma come puoi esserti già accorto, nell'abbigliamento, come nella vita, i dettagli contano.

Andare per un paio di calze con motivi o in un colore contrastante è solo un altro modo per distinguersi dalla folla dall'aspetto troppo conformato e scontato.

Cerca di puntare alla qualità e non rovinare tutto con calze cheap

Uno dei brand che consiglio è Bresciani , Ricorda che le calze devono essere lunghe quasi al ginocchio.

 

COME SCEGLIERE IL PRIMO ABITO - STEP 10

LA TUA MOSSA: Utilizza alcuni dei suggerimenti qui sopra per rifinire il tuo bell'abito e distinguerti dalla massa 

SEI BELLISSIMO

 

Se hai seguito tutti i passaggi precedenti, questo step sarà un dato di fatto.

  • Hai scelto l'abito giusto per te.
  • Lo hai fatto modificare per raggiungere la perfezione
  • Lo hai rifinito ed accessoriato

Ora stai dritto, testa alta e pancia  in dentro e vai a conquistare il mondo :-). Ma forse ti basta solo  essere un uomo sicuro con stile e sostanza.

La gente tende ad apprezzare questo.

Per ulteriori suggerimenti su come migliorare il tuo stile, iscriviti al mio gruppo Facebook, dove troverai anche il mio team di uomini stylish che saprà consigliarti per i tuoi outfit, e otterrai anche tanto materiale inedito. È un bel gruppo, ti aspetto! Iscriviti al Gruppo Facebook Privato

GRUPPO FB CAMICIAECRAVATTA.COM

About Simonetta Zamperlini

Digital Style Coach - Esperta In Strategia Dell'Immagine Maschile - Personal Stylist Maschile - Blogger aiuta gli uomini ad ottenere più fiducia, più relazioni e più possibilità di raggiungimento obbiettivi insegnando loro come vestire per comunicare il giusto messaggio, dal 2010. Creatrice di camiciaecravatta.com, corsi e manuali mirati allo stile ed eleganza maschile,
About The Author

Simonetta Zamperlini

Digital Style Coach - Esperta In Strategia Dell'Immagine Maschile - Personal Stylist Maschile - Blogger aiuta gli uomini ad ottenere più fiducia, più relazioni e più possibilità di raggiungimento obbiettivi insegnando loro come vestire per comunicare il giusto messaggio, dal 2010. Creatrice di camiciaecravatta.com, corsi e manuali mirati allo stile ed eleganza maschile,

Facebook

4 Comments

  • Emilio Marco

    Reply Reply 17/01/2018

    … Simonetta,cosa dire … “solo” GRAZIE !!

  • Siro

    Reply Reply 17/01/2018

    Buongiorno cara Simonetta, ringraziamenti e complimenti possono suonare retorici ma sono doverosi e “vestiti” della sensibilità che il cuore ispira. Ho letto un riferimento alle pochette Trendhim. Le hai visionate personalmente?
    Io devo esprimere un parere personale negativo sulle stesse. Ne ho recentemente ordinate 14 , ricevute oggi, sono rimasto molto deluso. Oltre essere piccole, ma la misura è in descrizione, i tessuti delle più care soprattutto ,sono troppo pesanti e rigidi , voto insufficiente anche per le sintetiche ed effettuerò il reso. Spesa olre 125 euro, ne comprerò 4 da 30euro ma di qualità che mi soddisfa.
    Voglio invece segnalare che ho trovato ottime in seta , pure ricevute oggi, quelle del marchio GUTTERIDGE ottime per tessuto dimensione e fattura pagate in saldo 10 euro l’una.
    Cordialmente Siro

    • Ciao Siro sono sincera: ho solo fatto un favore ad un nostro lettore che mi ha chiesto se potevo mettere un link (gratuitamente) al loro sito. Mi seccava dire di no dato i prezzi. Hai fatto bene a segnalarlo poichè come vedi per fare una gentilezza poi ci rimetto io personalmente, che ho sempre segnalato poco ma buono. Grazie mille. Simonetta

Leave A Response

* Denotes Required Field