Guida al Bermuda: Storia e Stile Del Pantaloncino Maschile

Sono pochi gli indumenti di un guardaroba maschile che fanno discutere come i pantaloni corti. Oggi scopriremo il perché e proporrò alcune linee guida da seguire su come, cosa, dove e perché indossare pantaloni corti e bermuda.

Perché alcuni Uomini Evitano di Indossare i Pantaloni Corti o Bermuda?

Perchè c’è così tanta confusione su questo semplice capo di abbigliamento maschile?

pantaloni zuava

Tra la fine del XIX Secolo e l’inizio XX Secolo c’erano moltissimi termini inglesi che descrivevano i pantaloni corti di un uomo, ad esempio:  i “Knickerbockers”, ovvero i pantaloni alla zuava, pantaloni larghi senza una forma ben precisa, che arrivavano a malapena sotto al ginocchio coprendolo interamente;

gli “Shorter” o “Knee Pants” ,pantaloni più corti e finivano all’altezza del ginocchio come i nostri bermuda; infine gli “Short Pants” che possono descrivere pantaloni ancora più corti.

 

Tutte queste tipologie di pantaloni erano per ragazzi, e venivano indossati sia in occasioni informali che come divisa scolastica.

pantaloni corti studenti

All’inizio gli uomini adulti non indossavano pantaloni corti fuori casa e nemmeno durante temperature estive molto calde; iniziarono a farlo con la fine della Seconda Guerra Mondiale durante la quale, i soldati ai Tropici iniziarono ad indossarli sia per comodità sia perché non avevano molta scelta.

Nel dopoguerra i pantaloni corti diventarono una vera e propria uniforme per alcuni tipi di sport e tempo libero.

Non erano  indumenti di classe o vestiti che potevano essere indossati al di fuori di una specifica attività sportiva, lo stesso vale oggi per i pantaloncini elasticizzati da ciclista che non vanno indossati se non su una pista ciclabile.

I tennisti potevano indossare i pantaloni corti sul campo, ma prima di mostrarsi in pubblico dovevano indossare pantaloni lunghi puliti e stirati.


Fino agli anni ‘50 l’uomo non poteva mostrarsi in pubblico indossando i pantaloni corti nonostante fossero comodi e ideali per l’estate.

1

Mio papa’ ad esempio mi ha sempre raccontato, che era un’emozione grande passare dai pantaloni corti a quelli lunghi. Voleva dire essere entrato a far parte degli adulti e ancora oggi molti uomini di quegli anni, ancora in vita,  ricordano che i pantaloni corti come un indumento per ragazzini.

americano con pantaloni corti

 

 

I pantaloni corti sono una recente aggiunta al guardaroba maschile e ancora oggi si sta cercando di accettarli. Nel Nord America sono molto comuni ma in altre parti del mondo ancora no ( inclusi i Paesi con temperature elevate) .

 


Sebbene gli uomini amino la comodità c’è ancora qualcosa nel pantalone corto che, soprattutto per un uomo di età, istintivamente  faccia pensare ad un indumento infantile.

Quando Indossare i Pantaloni Corti

Il pantalone corto è un indumento casual. Quindi quando indossarlo?
La risposta è semplice e duplice:
1.    Quando c’è un buon motivo ( temperatura, circostanze, luogo )
2.    Quando non stai lavorando e quando non sei ad un evento o cerimonia

Il tempo libero con la famiglia e amici è sempre un buon momento per indossare i pantaloni corti.  Spiagge, party privati, oltre a sport e tempo libero e qualsiasi altra situazione di puro divertimento.

bermuda tempo libero
E’ importante essere coerenti con il clima: indossare pantaloncini corti quando fa freddo attirerebbe sicuramente l’attenzione.

Indossateli quando fa abbastanza caldo e quando veramente ne sentite il bisogno; ma fino a quando  potete controllare il clima caldo,  grazie all’uso dell’aria condizionata, approfittatene per indossare pantaloni lunghi e abiti che vi conferiranno sicuramente maggior stile.

Quando non Indossare i Pantaloni Corti

Anche se dovete fare un’informale partita di golf, indosserete un paio di pantaloni lunghi leggeri senza fare caso a come sono vestiti gli altri, o a che tempo fa. Prendete spunto dai professionisti.

In ogni tipo di evento al di fuori della famiglia e degli amici più cari, e dove avete la possibilità di incontrare sconosciuti, bisognerebbe evitare pantaloni corti. 

Pranzi,  matrimoni o altri eventi fuori casa, anche se  d’estate, richiedono sempre dei pantaloni lunghi e leggeri .

Non indossate mai pantaloni corti dove la giacca o il blazer sia richiesto.

Se la situazione è estremamente formale,  dovrete vestirvi in modo formale.  Possono esserci delle eccezioni, per quanto riguarda culture diverse, ma nella maggior parte del mondo sono considerati fuori luogo e senza senso.

aaj9u0uhnaoj blxuo
Infine siate consapevoli che se indossate i pantaloni corti quando viaggiate per il mondo,  potreste essere scambiato solo per un turista: in alcune culture l’associazione: pantalone corto/turista-  è semplicemente naturale.

Come Indossare i Pantaloni Corti Nel Modo Giusto

Nonostante sia un indumento secondario in un guardaroba maschile, il pantalone corto ci pone moltissimi quesiti: quanto devono essere lunghi? Quanto larghi?Quante tasche devono avere? Cintura o niente cintura? E così via…

Quale è La Lunghezza Giusta del Pantalone Corto Da Uomo?

Devono essere corti abbastanza in modo tale che le ginocchia siano visibili o leggeremente coperte se si sta in piedi.

Lunghi abbastanza per non mostrare al mondo tutte le vostre grazie: per essere più precisi 1cm o 1,5cm sopra il ginocchio, ovviamente dipende dalle vostre proporzioni.

Tale lunghezza è quella che determina il tipo di pantalone corto che noi chiamiamo Bermuda

lunghezza bermuda da uomo

Tutti i pantaloncini che oltrepassano il ginocchio non sono classificabili come pantaloni corti o bermuda, ma sono tutt’altra cosa e per niente valorizzanti.

I pantaloni corti che arrivano prima della metà della coscia non possono considerarsi casual, ma sportivi e devono essere indossati solo in contesto sportivo.

I pantaloncini dei corridori poi sono talmente corti, (per agevolare la libertà dei movimenti), che è auspicabile non vedere mai nessuno indossarli in un centro commerciale o al ristorante.

I fanatici dell’esercizio fisico, dovrebbero tenerne conto e andare a casa a cambiarsi e fare una doccia, prima di imporre tale visione in pubblico, al di fuori di palestre, percorsi da biciclette da corsa e quant’altro.

pantaloncini corti

Quanto Dovrebbero essere Ampi e Comodi i Pantaloni Corti Da Uomo?

In un certo senso dipende dai propri gusti e stile.

Vale la pena ricordare che i pantaloni corti aggiungono volume solo alla parte superiore delle gambe. La parte inferiore rimane scoperta e di conseguenza tutto quanto è al di sopra sembrerà più voluminoso, al confronto.

Quindi i pantaloni corti  molto ampi e senza forma faranno sembrare il vostro sedere e le vostre cosce più grosse, e non è il look che molti uomini vorrebbero avere.

Una forma avvolgente nella seduta, e  gamba dritta è il taglio che valorizza la maggior parte degli uomini.  Lo stile ricorda i pantaloni corti militari, e i loro discendenti, i bermuda,  sono un ottimo stile classico che gli uomini indossano bene da un paio di generazioni fino ad ora.

FINE PRIMA PARTE DELLA GUIDA

NELLA SECONDA PARTE DELLA GUIDA

  • Tasche, Fantasie, e Stili dei Bermuda
  • Calze e Bermuda
  • Camicie E Magliette da Indossare con I Bermuda
  • Blazer, Giacche e Bermuda
  • I Tessuti da Scegliere Per I Bermuda
  • Guida Illustrata ai Bermuda

 

 CLICCA QUI PER SCARICARE LA GUIDA COMPLETA

Ti Potrebbe Interessare

outfit estate

Facebook

8 Comments

  • Antome

    Reply Reply 09/07/2013

    Sì, ma e non indossarli qui e non indossarli là, come lo rompiamo questo tabù dei pantaloni corti “infantili” o poco fini?
    Secondo me in un centro commerciale o anche ad una festa vanno benissimo e si possono portare in maniera elegante. Come si dice per le ragazze “la minigonna non è volgare se la si sa portare” e io sono d’accordissimo.
    Magari non sono buoni per un matrimonio o per “scene” e situazioni troppo galanti o formali (almeno non ancora ;). il passo sarebbe troppo lungo), però non sono più da spiaggia? Forse è un fatto di peli? O di gambe non adatte in alcuni uomini (fermo restando che secondo me anche donne e uomini lontani dalla perfezione non è inelegante che mostrino qualche loro difetto, anche qui vale li discorso dell’ironizzare, del farne un punto di forza o del saper portare).
    A presto :).

    • Ciao Antome, come in tutte le cose, le linee guida servono per dare una direzione. Dopodiche’ il buon senso di ognuno farà il resto :-). A presto. SZ

  • Francesco

    Reply Reply 27/04/2013

    Ciao Simonetta, ho scoperto oggi il sito ed è veramente interessante. Ultimamente sto ricercando uno stile più mio, personale, e mi chiedevo i possibili abbinamenti con dei bermuda di jeans. Pensavo a qualcosa come camicia e maglioncino, ma mi sa non c’entrano nulla. Magari solo una camicia scozzese sopra non sarebbe male. Cosa mi consiglieresti?

    • Ciao caro Francesco. Con un bermuda di jeans puoi creare un tuo look tranquillamente con una camicia, anche una button down bianca, se vuoi un maglioncino in cotone colorato ed un bel paio di scarpe da barca. La camicia poi potra’ essere anche a quadri se ti piace ad esempio in tessuto Madras che e’ leggerissimo adatto all’estate e allegro per un giovane come te. Devi scegliere qualcosa di sportivo da abbinare, per cui andranno bene le Polo in tinta unita ma anche le camicie o con fantasia sportiva come puo’ essere giusto il quadro grande e colorato del madras per un look piu’ vacanziero, oppure camicia button down che e’ piu’ sportiva della classica camicia (magari arrotoli anche la manica) da indossare magari alla sera in vacanza per una serata sulla spiaggia (non in citta’ mi raccomando, il bermuda di sera non e’ una bella cosa, e solo di giorno nei momenti di maggior relax). SZ

  • Matteo

    Reply Reply 04/06/2012

    finalmente non le solite informazioni risciacquate, ma informazioni di valore. Conoscere la storia dei nostri indumenti, e’ utile per trovare il proprio stile. Grazie ancora Matteo

Leave A Response

* Denotes Required Field