Come Vestire Per La Propria Età

Come Vestire Per La Propria Età

E’ giusto pensare come vestire per la propria età?

Un uomo dovrebbe cambiare il suo modo di vestire man mano che cambia la sua età?

Il modo di vestire di un uomo cambia in base al suo ruolo nella vita ed al suo budget, che lo voglia o meno ed anche la moda che cambia velocemente  influisce pesantemente sul modo di vestire, quindi non si tratta di pensare a come vestire per la propria età, ma piuttosto a come si possa valorizzarla  con l’abbigliamento.

Alcuni look funzionano bene sui giovani ed altri sui capelli grigi, tutto qua.

VESTIRE A 20 ANNI

Normalmente un ragazzo a vent’anni non dispone di alti budget per riempire l’armadio di capi di alta sartoria, a parte qualche fortunato, ma questo non vuol dire che un ragazzo a vent’anni non possa vestire bene e prendersi cura di sè.

A vent’anni si ci può permettere ancora di sperimentare con diversi stili e cambiare gusti, soprattutto nel corso di una società che cambia velocemente ed influisce nettamente sui cambiamenti dello stile di vita

La moda riconosce l’evoluzione delle esigenze dei giovani e agisce in modo molto dinamico per soddisfarle (o crearle) per cui va bene seguire la moda ma sarebbe intelligente filtrarla secondo le esigenze personali.

20

Consigli chiave per vestirsi bene a 20 anni

Scegliere elementi alla moda e di super tendenza con moderazione e mixarli con capi classici moderni.

Si faranno naturalmente alcuni errori, ma solo sperimentando si potranno trovare alcune combinazioni nascoste che funzionano.

Sbarazzarsi di loghi, sneaker pesanti da corsa e di tutto quello che è buggy o largo. È il momento di cominciare a pensare un po’ più da grande e mettere dei paletti nel guardaroba

Mantenere alcuni capi spavaldi e abbinarli a capi più classici. Un classico esempio: un blazer con una t-shirt moderatamente scollata.

Non dar retta agli amici e pensare a se stessi. Bisogna creare il proprio marchio distintivo e non seguire il gregge e confondersi in esso.

Iniziare a prendere consapevolezza che i  Jeans devono essere indossati sopra al sedere e non sotto.

A questa età non esiste dover preoccuparsi dei colori giusti, anche se possono aiutare, a vent’anni è ancora permesso giocare con i colori vivaci, fantasie più grandi, stampe ecc. Più si ci avvicina ai trenta e meno possibilità si avranno.

Questo è il momento della vita in cui si deve sperimentare. Giocare con diversi look fino a che non si trova un proprio stile che veste al meglio. E’ molto meno imbarazzante sperimentare e sbagliare a vent’anni che sperimentare e sbagliare a 50!

Questo è un momento di transizione e cambiamento quindi iniziare a cambiare il look gradatamente, ma iniziare 

VESTIRE A 30 ANNI

Tradizionalmente si pensa che un uomo a 30 inizi a stabilizzarsi trovando una sua posizione nella vita, anche se ultimamente questo concetto è stato messo in discussione dall’avvicendamento di crisi e scarsità di lavoro. Ma indipendentemente da questo non è mai un brutto momento per proiettare un’aria di stabilità piuttosto che di precarietà.

A trent’anni si è pronti ad essere trattati come i grandi e non come i bambini, per cui anche l’abbigliamento dovrà riflettere di conseguenza questa condizione.

Come Vestire Per La Propria Età - 30 -

 

Consigli chiave per vestirsi bene a 30 anni

Fare una disintossicazione profonda del guardaroba eliminando felpe t-shirt e qualsiasi altra cosa che urla “sono un teenager”. Certamente si potranno tenere uno o due elementi a cui si è affezionati , ma si dovrebbe tenerli lontani dagli altri capi che invece dovranno ruotare nella vita di tutti i giorni.

Controllare il fit di tutti i capi che si possiedono e modificare o eliminare quelli che non abbiano una calzata adeguata al proprio corpo

Ancora una volta, un paio di capi che pendono dal corpo e non hanno un fit perfetto non sono un problema, ma la maggior parte del guardaroba deve essere regolato per adattarsi al corpo, soprattutto arrivati a questo punto della vita.

L’ abbigliamento dovrebbe consistere in un minor numero di elementi. Ora è il momento di prestare attenzione ai minimi dettagli.

Su cosa investire? Sulle cose che dureranno nel tempo:

una bella cintura di pelle di  qualità, delle belle scarpe in pelle, un bel portafoglio, una bella bora porta documenti. Iniziare con questi.

Tutto quello che a 20 anni si considerava adatto al business ora dovrà diventare un punto fermo del guardaroba.

Sarebbe necessario possedere almeno un abito scuro (blu o grigio) per averlo a portata di mano per eventuali inviti o colloqui di lavoro, che a questa età non sono rari.

Le T-shirts devono far spazio alle camicie e alle polo. Non è che si debbano eliminare del tutto ma è meglio preferire una camicia o una polo secondo necessità.

Semplicità: meno eccitanti toni acidi e qualcosa di più serio e professionale. Questa è l’età in cui si deve essere presi sul serio

Il Guardaroba dell’uomo di 30 anni non è poi così diverso da quello di 20 è solo un po’ più mirato e meglio tagliato per il corpo e forse un pochino meno vario, dal momento che nel corso dei vent’anni si avrà avuto il tempo di capire lo stile d’abbigliamento adatto.

La maggior parte degli uomini iniziano a bramare i loro vent’anni quando arrivano ai 30, ma la verità è che gli uomini danno il meglio di loro nei 30 anni e si vestono più facilmente.

I 30 di oggi non sono i 30 di una volta e quindi si è ancora ancora giovani. Quello che non si deve dimenticare però è che man mano si acquisiranno maggiori responsabilità in modo che l’abbigliamento, nel corso dei 30, diventi sempre più funzionale e classico.

Vestire A 40 anni

Un uomo nel corso dei 40 dovrebbe prendere sul serio la frase “non sei piu’ un ragazzino”

Non ha importanza quanto bene si sia invecchiati perchè mai nessuno scambierà un 40 enne per un ragazzino di 20, quindi diventa importante non dare l’impressione di tentare a tutti i costi di sembrarlo.

Invece, i 40 sono gli anni per iniziare a coltivare uno stile più raffinato.

Come Vestire Per La Propria Età - 40 -

 

Consigli chiave per vestirsi bene a 40 anni

Invece di pensare a  vestire come un ragazzino sarebbe bene spendere un po’ di più sull’abbigliamento e pensare a comporre una collezione di capi che durino nel tempo, se non il resto della vita o almeno una buona parte di essa.

Piuttosto che cambiare radicalmente lo stile degli anni precedenti, si può migliorarlo nella qualità:

abiti, camicie, scarpe, tuta sportiva, orologi … qualunque cosa si sta acquistando, va scelta un po’ più bella di quanto si era abituati a fare.

E’ necessario uno sforzo cosciente per controllare la qualità dei marchi e dei materiali che si stanno acquistando.

Far fare qualche capo su misura o almeno su taglia, se non ci si può permettere il su misura, che fa comunque ancora una grande differenza rispetto ai capi già confezionati in serie.

Diversificare il guardaroba: oltre ai capi nucleo aggiungere nuovi modelli di scarpe, per esempio, o di cappotti e giacche. Aggiungere accenti mai provati prima.

Non devono essere grandi cambiamenti ma solo aggiungere ciò che manca al guardaroba per dargli una scossa.

Questa è una buona età per aggiornare, raffinare e personalizzare il proprio stile.
Essere di classe – ma con un po’ di divertimento.

Vestire a 50 + Anni

Questa è un età interessante da un punto di vista dell’abbigliamento. E’ l’età in cui non ci si deve vestire come un giovane uomo ma nemmeno mandare segnali che ormai il tempo è scaduto.

E’ un delicato equilibrio.

La parola chiave nell’abbigliamento nel corso dei 50 è: “eleganza”

Questa è l’età in cui l’ immagine deve essere raffinata, sicura di sé e responsabile senza sforzarsi per ottenerla.

come vestire per la propria età - 50

Consigli chiave per vestirsi bene a 50 anni e +

Pensare alla qualità. Il drappeggio di un tessuto di alta qualità e il modo in cui I colori si intersecano in esso, colpiscono in un modo che nessun altro elemento del guardaroba potrà fare.

Il concetto di qualità dovrebbe estendersi anche ai piccoli oggetti.

Non è da sottostimare il potere di un bel cappello o di una bella e ricca sciarpa che mette in risalto il look in confronto a quello di qualsiasi altro.

Uno stile sofisticato dall’aspetto lussuoso. L’abito doppio petto od un tre pezzi dovrebbe prendere il posto del solito mono petto.

A seconda del percorso di carriera, questi potrebbero finire per essere i più potenti ed influenti anni della vita.

Vale la pena vestirsi per riflettere tale condizione.

Vestire a  60 + anni

La nostra società non è molto gentile con la vecchiaia.

Gli uomini che dai 60 in su non si prendono cura del loro modo di vestire possono facilmente trovarsi rifiutati dalle persone che purtroppo hanno una mentalità ristretta.

Se con i capelli grigi (o anche senza capelli) si indossano abiti sciatti o malandati è come dire:

“Fine dei giochi!. “

E’ crudele, ma le persone lo sono. Quindi scacciare quel pensiero prima che venga avviato e vestirsi come qualcuno che invece è attivo, sicuro e importante, sia che lo si sia oppure no.

Come Vestire Per La Propria Età- 60

Consigli chiave per vestirsi bene a 60 + anni

La scelta dovrebbe ricadere per un look tradizionale. Completi casual,  tweed e pantaloni con motivi spigati o delicati quadri.

L’importante è che siano capi di qualità e adatti al fisico.

Se si è più avanti con l’età e si ha bisogno di un bastone per sorreggersi, comprarne uno bello e di design. Se si ha bisogno di scarpe ortopediche sceglierle tutte in pelle e dalla forma carina. D’altronde in quando si ha solo bisogno di un piccolo aiuto per muoversi, e non si tratta di patologie serie, non è il caso di sembrare impacciati, bisognosi di assistenza e senza personalità.

Bisognerà porre particolare attenzione  all’abbigliamento troppo casual per non perdere di dignità, ad esempio sarà meglio  evitare di indossare la tuta felpata a passeggio.

Qualche buon maglione tipo cardigan e gilet in maglia sono un ottima scelta.

Quando si oltrepassano i 60 tutto deve essere classico e dignitoso. L’abbigliamento deve rivendicare uno stato da rispettare e non da respingere.

Conclusione Come Vestire Per La Propria Età

Quindi non esistono regole scritte da applicare per ogni singola età.

Chi può dire se un doppio petto gessato può star meglio ad un uomo maturo piuttosto che ad un giovane?

La maggior parte delle persone penserebbe forse sull’uomo maturo, ma non si può dire.

Ci sono ragazzi che lo possono indossare meravigliosamente e persone con capelli grigi che  non riescono ad indossarlo nello stesso modo.

Quindi non lasciate che sia la vostra età a stabilire il vostro abbigliamento, l’importante è stare lontani da stili molto specifici che vengono associati a precise età in cui non rientrate.

About Simonetta Zamperlini

Digital Style Coach - Esperta In Strategia Dell'Immagine Maschile - Personal Stylist Maschile - Blogger aiuta gli uomini ad ottenere più fiducia, più relazioni e più possibilità di raggiungimento obbiettivi insegnando loro come vestire per comunicare il giusto messaggio, dal 2010. Creatrice di camiciaecravatta.com, corsi e manuali mirati allo stile ed eleganza maschile,
About The Author

Simonetta Zamperlini

Digital Style Coach - Esperta In Strategia Dell'Immagine Maschile - Personal Stylist Maschile - Blogger aiuta gli uomini ad ottenere più fiducia, più relazioni e più possibilità di raggiungimento obbiettivi insegnando loro come vestire per comunicare il giusto messaggio, dal 2010. Creatrice di camiciaecravatta.com, corsi e manuali mirati allo stile ed eleganza maschile,

Facebook

Leave A Response

* Denotes Required Field