Smart e Business Casual

Ci sono diversi modi di interpretare l‘abbigliamento casual. Il casual e’ tutto quanto non si possa indossare in occasioni formali e faccia sentire disinvolti e rilassati nei propri abiti. Al di la’ di questo bisogna fare una distinzione fra un abbgliamento casual adatto per esempio in ufficio, o quello adatto ad una situazione che richiede di essere vestiti comunque bene ma senza formalita,’ o quello piu’ rilassato adatto al sabato sera.

Lo smart casual ed il business casual, sono due forme di casual adatti per l’ufficio, ove l’ambiente lo permetta, ed il tempo libero.

Un Look adatto a chi lavora in ambienti creativi ed informali e’ senzaltro lo smart casual, si adatta bene anche al tempo libero in citta’, per una serata al cinema, per il pomeriggio di shopping etc.

La camicia puo’ essere button down o un oxford in tinta unita.  Un maglioncino in cachemire o di cotone si puo’ abbinare anche ad una polo, facendo attenzione ai colori che non dovranno fare a pugni o creare effetto arcobaleno.

Come pantalone va bene anche il jeans di taglio classico, dritto senza pences, o un pantalone di cotone o di velluto nei mesi piu’ freddi, sia con le pences che senza, ma qualsiasi sia la scelta i pamtaloni dovranno essere rigorasamente senza piega cioè  non dovranno avere la piega stirata.

Assolutamente vietate sneaker o scarpe da ginnastica, indovinate invece un paio di mocassino o di slip-on o delle scarpe stringate in cuoio.

Gli abbinamenti casual indovinati si distinguono per la omogeneità cromatica, magari arricchiti da qualche tocco di colore, ma se non ci si sente sicuri, senza esagerazione.

smart casual di ralph lauren

Ralph Lauren Style

La polo, perfettamente stirata, di cotone di ottima qualita’ si porta con pantaloni di cotone o jeans. Si trovano in tutte le tonalita’ di colore sono facile da abbinare, ma eviterei colori troppo shock come il fuscia e l’arancione.

Bello il rosa con pantaloni kaky, il verdone con un pantalone blu, evitare l’abbinamento del verdone con il pantalone marrone se non si vuole mostrare un look effetto albero.

Il jeans e’ un elemento importante per il casual, ormai tutti gli uomini ne hanno almeno un paio nell’armadio, ma un valido sostituto e’ senzaltro il pantalone chino, pantalone del tipo Avirex per intenderci.

Per un invito informale, ottimo l’abbinamento di un jeans scolorito con maglioncino in cachemire, camicia, una giacca sportiva e moccassino in pelle.

————————————————————————————————————–

uomo con jeans e giacca

Foto The Sartorialist

Eviterei di indossare i jeans con giacca e cravatta, che e’ un tipo di abbigliamento un po’ superato e troppo visto e datato, anche se e’ vero che il look di Andi Warhol: blazer blu, camicia a quadretti e cravatta, e’ ancora fonte di ispirazione per tanti giovani.  Una bella pochette colorata nel taschino della giacca e’ senza dubbio piu’ originale e chic.

Ovviamente i jeans non dovranno essere strappati, borchiati o ancor peggio a vita bassa.


Se si lavora in un ambiente  formale, ma che accetta anche un abbigliamento un po’ piu’ rilassato alcune delle combinazioni più accettate di casual sono:

Camicia, pantaloni di cotone o in velluto o flanella, a seconda della stagione, cintura (naturalmente meglio se del colore delle scarpe) mocassini o scarpe stringate in cuoio. In estate indossare sempre la calza ovviamente leggerissima seguendo le regole del post dedicato a questo argomento.

Una polo, pantaloni  chinos senza pences, cintura in cuoio, mocassini slip-on in pelle

Blazer blu monopetto da indossare con jeans o pantalone coloniale sia in cotone che in velluto, camicia azzurra o bianca, scarpa marrone e naturalmente cintura in pelle abbinata al colore dell scarpe.

I 7  pezzi chiave da avere in  guardaroba adatti sia allo smart casual che al casual business e che permettono un rapido passaggio tra i due stili sono:

———————————————————

blazer blu e pantalone kaki

Milano

Il blazer blu : si abbina bene con un pantalone di flanella grigia chiara (il grigio troppo scuro incupisce un po’ troppo, ma si puo’ comunque utilizzare) . Non consiglio l’abbinamento a pantaloni in velluto almeno che il blazer non sia di tessuto particolarmente pesante, in questo caso un pantalone in velluto colorato bordeux, rosso (non troppo acceso), giallo o beige o il jeans che deve essere di linea diritta senza pences, il Levi’s 501 e’ perfetto. L’abbinamento felice con un blazer blu e’ senzaltro il pantalone coloniale, sia esso con pence o senza.

La camicia dal taglio slim, che con le maniche rimboccate assume un aspetto casual.

I jeans dalla linea dritta, come detto prima i Levi’s 501 sono i piu’ adatti.

I pantaloni chino (quelli di Avirex per capirci) senza pieghe, come alternativa al jeans. Hanno un’ottima vestibilita’ e versatilita’.

La polo, che deve essere sempre perfettamente stirata

Il maglioncino in cachemire, sia a scollo v che girocollo, che aggiunge un tocco chic al vostro abbigliamento casual e che puo’ essere scelto in vari colori. Anche il Lambs Wool o la  lana Merinos puo’ essere una valida alternativa al cashmire e più economica, anche se non offre la morbidezza,  il calore e la raffinatezza  che conferisce il maglione in cachemire. Nella stagione piu’ mite maglioncino in cotone.

Le Scarpe in pelle stringate (tipo Brogue o Derby) che come spiegato nel post dedicato alle scarpe possonoessere abbinate (alcuni tipo) ad un abbigliamento formale che informale ed un paio di moccassini in pelle o di slip-on

Comunque e’ sempre ben ricordare che solo voi avete il polso dell’ambiente di lavoro e dell’ambiente sociale in cui vivete, analizzatelo bene ed in base a cio’ costruite il vs. casual, utilizzando sempre il buon senso.

Facebook

5 Comments

  • Rosa

    Reply Reply 20/11/2012

    Salve,
    un pantalone da uomo di tessuto denim, ma con le tasche (sia dietro che davanti) come il pantalone classico, indossato con giacca e cravatta è ancora troppo casual?
    Grazie

    Rosa

    • @Rosa – il jeans e’ di per se’ sempre un capo casual, pero’ bisogna considerare che ci sono vari gradi di casual. L’outfit proposto da te rientra nello smart casual che possiamo considerare come un casual piu’ “elegantino”. Per cui se il jeans e’ blu scuro, questo tipo di abbinamento non e’ da considerarsi ne’ elegante ne’ formale, ma assolutamente adatto a quasiasi tipo di occasione business-casual o incontri informali. Anche la scarpa giochera’ un ruolo importante in tutto l’outfit una sneaker ne abbassera’ il grado di casual una derby lo innalzera’ come anche un morbido mocassino italiano. Simonetta

  • vito

    Reply Reply 02/04/2012

    SAlve a tutti. Ho una giacca sportiva di colore blu scuro e vorrei indosarla con una polo bianca a maniche corte e un jeans. Vorrei indossare scarpe da ginnastica. Io ho le trainer dell’adidas, vanno bene?
    Cosa mi consigliate? Ho 49 anni e sono un tipo molto sportivo.
    Saluti.

    • simonetta

      Reply Reply 02/04/2012

      Ciao, Vito, la scarpa da ginnastica puo’ andare per un look molto rilassato e giovanile, pero’ ritengo che se tu indossassi un mocassino leggero tinta cuoio ad esempio stile Todd’s eleveresti il tuo look qualche scalino sopra. Casual ma raffinato.
      Grazie a presto
      Simonetta

Leave A Response

* Denotes Required Field