Perchè E’ Importante Utilizzare Il Tendiscarpe

tendi-scarpe in cedro
Prendersi cura delle scarpe esternamente, pulirle, idratarle e lucidarle per assicurare alla pelle lunga durata e forma è molto importante, soprattutto perchè, come abbiamo sottolineato molte volte, le scarpe sono un investimento.
Ma anche la cura all’interno della scarpa e’ fondamentale, per prolungarne la durata. Il miglior strumento che voi potete acquistare per prendervi cura della vostra scarpa internamente e’ il tendiscarpe.

Cosa E’ Il Tendiscarpe

Il tendiscarpe e’ uno strumento di forma simile al piede umano composto da una parte piu’ grande da inserire nella punta della scarpa ed una parte piu’ piccola che ricopre la parte del tallone. Queste due parti sono unite tra di loro da un sistema a molla per fare in modo, accorciandosi e allungandosi, di coprire diverse misure di scarpa.

Lo scopo del tendiscarpe e’ quello di tenere la scarpa in forma quando non e’ indossata. I tendiscarpe di alta qualità sono leggeri e assorbenti, in legno di cedro o faggio,  che permettono, come ulteriore funzione, quella di assorbire inumidita che si viene a creare all’interno a causa dell sudorazione del piede.

Il Tendiscarpe Mantiene La Giusta Forma della Scarpa

La pelle delle scarpe e’ come la nostra pelle, più si piega più forma rughe. Potete allungare la vita delle scarpe consistentemente cercando di mantenerle nella loro forma originale. Quando levate le scarpe e le lasciate vuote, la forza di gravita’ tende a spingere la parte superiore verso il basso, e, con il tempo, questo fa perdere la forma originale.

Ogni volta che inserite il piede dentro alla scarpa  la pelle si solleverà  nuovamente. Questo movimento di affossamento e sollevamento,  fa formare piccole grinze nella pelle che a lungo andare possono incrinarsi. Inserire il tendiscarpe fa si che la scarpa sia sempre “piena” all’interno, permettendo alla pelle di rimanere sollevata, come se ci fosse il piede dentro.

Tendiscarpe e Umidità

Un buon tendiscarpe in cedro e’ la miglior scelta. Il cedro assorbe naturalmente l’ umidità e ha un piacevole profumo. I piedi producono una sorprendente quantità di umidità che penetra nella pelle.

Lasciando le scarpe per alcuni giorni con un tendiscarpe assorbente al suo interno, permetterà di asciugare  la pelle in modo naturale e lentamente.

Sempre meglio indossare le scarpe a rotazione e non molti giorni di seguito. Riponetele in luogo fresco e asciutto con un tendiscarpe in legno per assorbire tutta l’umidità, per salvare la salute e la bellezza della vostra scarpa.

tendi-scarpe in cedro

Tipi di TendiScarpe

Ci sono diversi tipi di tendiscarpe. Il più comune e’ quello formato da due blocchi, sulla punta e  sul tallone, collegati tramite una barra di metallo telescopica.

Si infila il blocco più’ grande nella punta della scarpa, spingendo il blocco posteriore in modo che la barra telescopica rientri in avanti dentro al blocco anteriore; rilasciando il blocco posteriore,  questo si  posizionerà  contro il tallone per l’effetto molla..

Esistono tipi di tendi-scarpe, un po’ più’ costosi, che uniscono l’effetto molla ad un  meccanismo di fermo, per inserirli senza utilizzare troppa pressione. Questi vanno bene per la cura a lungo termine,in quanto la pressione prodotta da un tendi scarpe tradizionale , potrebbe rovinare la scarpa se lasciato al suo interno per molto e molto tempo..

In viaggio o per budget più ridotti,  eventualmente si possono utilizzare i tendi scarpe in plastica. Essi non hanno una misura specifica per la scarpa ma vengono forniti genericamente nelle taglie small,  medium e large, e non hanno potere assorbente

tendi-scarpe in plastica da viaggio

Sostituire il TendiScarpe

E’ raro che un tendiscarpe in legno possa essere messo fuori uso completamente, ma con il tempo potrebbe perdere un po’ di potere assorbente. Se il tendiscarpe sta scolorendo o emana uno strano odore quando non e’ inserito,  probabilmente è giunto il momento di sostituirlo con un altro in legno fresco. Anche ogni genere di ossidazione delle parti in  metallo saranno una buona ragione per indurvi alla sostituzione. La ruggine emana un odore particolare che non e’ consigliabile avere nelle proprie scarpe ed in più influisce negativamente sul potere assorbente.

Se avete un bel paio di scarpe dovrete utilizzare il tendiscarpe tutte le volte che le riponete. Mantiene la forma originaria della scarpa ed evita grinze inutili e dannose nella pelle,  assorbe l’umidità pericolosa ed emana un gradevole profumo.

Mantenere la forma della  scarpa, inoltre,  la renderà più confortevole, quindi tutte queste sono buone ragioni per investire qualche euro nel  tendiscarpe.

About Simonetta Zamperlini

Digital Style Coach - Esperta In Strategia Dell'Immagine Maschile - Personal Stylist Maschile - Blogger aiuta gli uomini ad ottenere più fiducia, più relazioni e più possibilità di raggiungimento obbiettivi insegnando loro come vestire per comunicare il giusto messaggio, dal 2010. Creatrice di camiciaecravatta.com, corsi e manuali mirati allo stile ed eleganza maschile,
About The Author

Simonetta Zamperlini

Digital Style Coach - Esperta In Strategia Dell'Immagine Maschile - Personal Stylist Maschile - Blogger aiuta gli uomini ad ottenere più fiducia, più relazioni e più possibilità di raggiungimento obbiettivi insegnando loro come vestire per comunicare il giusto messaggio, dal 2010. Creatrice di camiciaecravatta.com, corsi e manuali mirati allo stile ed eleganza maschile,

Facebook

13 Comments

  • Luca

    Reply Reply 05/06/2017

    Ciao Simonetta, questa primavera ho acquistato il mio primo paio di scarpe Oxford. E ho preso anche il suo tendiscarpe di cedro. Grazie anche a questo tuo bel articolo che avevo letto tanto tempo fa. Grazie buon lavoro, un abbraccio. Luca

  • Gabriele

    Reply Reply 12/08/2016

    Un’altra perla utilissima di cui fino a ieri ignoravo l’esistenza! 😛

    Ne ho appena ordinato uno, in legno di faggio e, nell’attesa che arrivi, mi piacerebbe sapere se il suo utilizzo è utile soltanto per le scarpe in pelle (ad esempio la Brogue, ma posso metterlo anche nella classica sneaker) o per tutte, indistintamente…
    Inoltre, quanti giorni -tempo minimo e massimo- bisognerebbe tenerlo dentro la scarpa?

    • Ciao Gabriele ottima decisione! Il tendi scarpe puoi utilizzarlo per tutte le scarpe che quando non sono indossate, soffrono il peso di gravità costringendo la tomaia ad abbassarsi con il rischio che a lungo andare la scarpa perda la forma e la pelle si spacchi. Inoltre fa da assorbente al sudore, altro elemento dannoso per la scarpa.. Essendo la sneaker una scarpa robusta, che anzi, il più delle volte acquista un’aria più personale quando assume un aspetto vissuto, direi di tralasciare. Inseriscilo in qualsiasi scarpa sia stringata che mocassino ogni qualvolta non le utilizzi e lascia il tendiscarpa fino al prossimo riutilizzo. In questo modo allungherai di molto la vota delle tue scarpe-investimento.

      Ti segnalo che, nel corso STYLE FORMULA che hai acquistato, trovi nella sezione “LE ABITUDINI DEGLI UOMINI DI STILE” il capitolo dedicato alla manutenzione dei capi tra cui la cura completa per le scarpe. Grazie molte per il tuo intervento. Un caro saluto. Simonetta

      • Gabriele

        Reply Reply 16/08/2016

        Grazie mille Simonetta per la risposta tempestiva…Ed esaustiva! 😉

        Quindi da quel che mi pare di capire, a parte quelle da tennis posso utilizzare il tendiscarpe con tutti gli altri tipi di scarpe.
        Può essere funzionale anche per gli stivaletti? Presumo di sì, a questo punto…

  • Paolo

    Reply Reply 19/08/2014

    I tendiscarpe li uso correntemente. Pensa che uso quelli di mio padre che hanno ormai 30 anni.
    Continua così.
    Ciao

  • Pier

    Reply Reply 19/08/2014

    Ciao Simonetta io uso il tendiscarpe in cedro aromatizzato per tutte le mie scarpe, un vecchio ciabattino mi ha detto che quando il profumo scompare basta “grattarlo” con un pezzo di carta vetrata a grana fine e l’aroma originale ritorna.
    Ciao

  • Massimiliano

    Reply Reply 19/08/2014

    E utilizzare i fogli di giornale per tendere le scarpe?

    • Dai, non scherzare! 🙂 La carta di giornale puo’ andare bene per emergenza ad esempio quando torni a casa con le scarpe bagnate, la puoi inserire per assorbire l’umidita’. Ma questa funzione la svolge egragiamente il tendi scarpe in cedro che oltre a mantenere l’intera forma della scarpa (e non solo in punta) lascia sicuramente un odore molto piu’ gradevole del giornale bagnato

    • Guido

      Reply Reply 13/10/2016

      Ciao simonetta, articolo molto interessante come sempre! Volevo chiedere se per quanto riguarda gli stivaletti, esistono tendiscarpe specifici che vanno a comprendere la parte fino a sopra la caviglia o si utilizzano tendiscarpe normali?

      • Ciao Guido. Per stivaletti o polacchine si usa tranquillamente quello normale da scarpe. Esistono invece dei modelli per stivali alti, ma non sono adatti per stivaletti.A presto SZ

Leave A Response

* Denotes Required Field