La Sciarpa: Accessorio Maschile Utile e Di Stile

sciarpa bicolore

Sciarpa Gessata Bicolore Lana e Seta

 

La sciarpa è uno di quegli accessori maschili spesso trascurato dagli uomini, in quanto viene considerato solamente in base all’utilità che essa ha per riparare dal freddo.

La sciarpa in realtà svolge una duplice funzione : ripara si dal freddo ma aggiunge stile all’ abbigliamento maschile, soprattutto se utilizzata nel modo giusto.

A volte però può risultare complicato scegliere la sciarpa giusta, per cui prima che il freddo vi sorprenda date un occhiata a questi consigli.

 

 

 

 

SCIARPA IN LANA

sciarpe lana uomo

Il top delle sciarpe in lana è senzaltro il cashemire o in alternativa lana merinos,  ogni uomo dovrebbe possederne una. Morbida e con colori e fantasie sobrie non sovrasterà mai il vostro abbigliamento, ma anzi lo valorizzerà nel modo giusto.
Si può indossare in ogni momento della giornata e in qualunque momento. Sta bene d’inverno abbinata al vostro cappotto, o anche su un maglione con un paio di jeans e soprattutto in questo caso aggiunge volume al vostro look senza appesantirlo.

Legatela con un nodo semplice oppure con un nodo alla francese per avere la sciarpa più vicino al collo.


SCIARPA IN COTONE

sciarpa cotone

La sciarpa in cotone offre meno riparo dal freddo che quella in cashemere, ma anche questa è una sciarpa molto utile. E’ perfetta con un blazer contro il frescolino dell’autunno ed è assolutamente indispensabile appena l’estate finisce.
Se l’inverno tarda ad arrivare tenete in considerazione di utilizzare una sciarpa in cotone sul vostro abbigliamento. A quadri sottili può aggiungere un pò di energia al vostro abbigliamento autunnale.

Annodatela con un nodo alla francese…. e sarete perfetti.

 

SCIARPA IN MAGLIA

sciarpa maglia

La sciarpa in maglia può essere sia in cotone che in lana, questa è la tipica sciarpa che le nonne facevano ai ferri, tanto per spiegare. Senza dubbio è molto calda ma a volte non è facile da abbinare ad un abbigliamento classico.

Perfetta per i giovani che l’abbinano su un maglioncino liscio e jeans un po’ scoloriti per un effetto bohemien o radical-chic.

Questo tipo di sciarpa è già di per se piuttosto spessa per cui è consigliabile abbinarla su un tipo di abbigliamento  lineare per creare contrasto con nodo alla francese.

Indossarla su un abbigliamento già piuttosto sovraccarico sortirebbe l’effetto Omino Michelin.

bibendum

Bibendum: Conosciuto in Italia come "Omino Michelin"


Una sciarpa in maglia con un nodo alla francese si può abbinare ad un maglione liscio.

SCIARPA IN SETA

sciarpa seta

La sciarpa in seta è il classico esempio che rompe la regola della doppia funzione della sciarpa.
La sciarpa in seta  non è abbastanza calda per riparare dal freddo, ma è un accessorio che può aggiungere un tocco chic al vostro abbigliamento.

Una sciarpa in seta blu con piccola fantasia puà essere indossata per avere un look legato alla nautica, in posti di mare.

Una sciarpa in seta bianca o nera aggiunge classe al vostro abbigliamento per una serata elegante. Questo tipo di sciarpa è più formale per cui va indossata su abiti adeguati.

Una sciarpa di seta aggiunge un tocco chic ed è consigliato annodarla con finto nodo da cravatta.


LA KEFIAH

 kefiah

La kefiah è un copricapo arabo che oggi molti ragazzi  hanno adottato come sciarpa.
E’ sicuramente un capo adatto solo ai giovani ma non a quei giovani il cui modo di vestire è rivolto a capi di sapore più classico.
Inoltre credo sia utile sapere, e lo dico perchè alcuni giovani con i quali ho parlato non ne erano a conoscenza, che secondo dove la indossate,  in che modo la portate e in che colore la indossate potrebbe essere riconosciuta da alcune persone come segno inequivocabile legato alla politica medio-orientale.

Quindi attenzione al significato che questo piccola striscia di stoffa si porta appresso per evitare conseguenze inaspettate.

Si tratta solo di una moda del momento e probabilmente i giovani presto adotteranno qualche altro capo per essere di tendenza.

Riassumendo abbiamo visto che ogni sciarpa ha una sua precisa funzione:

Sciarpa di lana: la classica sciarpa che ripara dal freddo che si adatta a qualsiasi situazione

Sciarpa di cotone: la sciarpa ideale per l’autunno che può ravvivare l’abbigliamento.

Sciarpa in Maglia: la sciarpa molto voluminosa adatta ad essere portata su un maglioncino liscio magari per una passeggiata con il cane, oppure per assumere un aspetto da bohemiene.

Sciarpa di Seta: la sciarpa ideale per le serate, per recarsi ad una regata, o a tutte quelle situazioni in cui è piu’ importante l’aspetto piuttosto che ripararsi dal freddo.

Kefiah: Una scelta difficile.

 

 ARGOMENTO CORRELATO

Ti Potrebbe Interessare

outfit estate

Facebook

3 Comments

  • G.Dallavalle

    Reply Reply 22/02/2014

    Salve,
    sarebbe così gentile da indicarmi dove posso trovare la sciarpa mostrata nella prima fotografia?
    Grazie.
    GD
    PS: complimenti per il sito

    • Buonasera GD. La ringrazio moltissimo e mi scuso per il ritardo in quanto ho avuto seri problemi di server per tutta la settimana e non sono del tutto risolti. La sciarpa in questione nel 2011 era fornita duna azienda comasca specializzata in accessori uomo. Francamente non ho più contatti da un po’ pero’ fino a qualche tempo fa, non imponeva grossi quantitativi di acquisto. Mi sembra che per le sciarpe fosse fissato a 2 inità. Se interessato mi scriva in privato che le fornisco volentieri i riferimenti ed il sito web. Saluti. SZ

  • Cielo Nicola

    Reply Reply 26/10/2011

    volevo dissentire per quanto riguarda la kefiah, la quale ormai non è più così fortemente legata al mondo mediorientale, bensì questo capo viene utilizzato moltissimo in ambito militare; inoltre al giorno d’oggi la si trova di una vastissima gamma di colori dalla cui scelta dipenderà la riuscita di un buon look.
    Una kefiah khaki su un blazer e un pantalone coloniale secondo me è una buona scelta anche per i “non giovani”e può tranquillamente rimpiazzare la sciarpa in cotone.

Leave A Response

* Denotes Required Field