Cravatte Marinella: Il Nodo D’Autore

cravatte Marinella 1

La Cravatta Marinella: tra rigoroso stile inglese e creatività napoletana.

La cravatta è  il classico regalo che viene fatto ad un uomo, a Natale, alla Festa del Papà, e, perchè no, dal momento che si sta avvicinando, anche a San Valentino.

Spesso però si regalano cravatte che non rispecchiano la personalità di chi le riceve ma generalmente rispecchiano quella di chi le regala, con il risultato che il dono resta segregato in un cassetto oppure indossato mal volentieri. Un vero peccato considerando che la cravatta, è l’accessorio che più permette di esprimere la propria personalità ad un uomo.

Questo non potrà mai accadere se la cravatta in questione è una cravatta Marinella.
Come poche altre le cravatte Marinella sono diventate uno status symbol, un accessorio di alta classe per l’uomo che ama l’eleganza, in grado di resistere a tempo e mode.

Marinella ha diffuso l’arte dell’artigianalità italiana della cravatta in tutto il mondo, facendo della tradizione il suo punto di forza.

cravatte Marinella 2

Dal 1914 Marinella realizza le sue cravatte a mano, nel cuore di Napoli conquistando il mondo con le sue creazioni, da quando il fondatore Eugenio Marinella ha aperto il primo negozio, nella Riviera di Chiaia, dove ancora oggi  si formano lunghe file di persone in attesa di fare il loro acquisto.

Una posizione strategica sul lungomare dove l’alta società napoletana amava passeggiare.

Il negozio divento’ un piccolo angolo  inglese a Napoli, in un momento in cui lo stile inglese era molto di moda, in quanto era l’unico a proporre una vasta gamma di prodotti esclusivi provenienti da Londra, per i quali Don Eugenio pretese l’esclusiva. .

Un negozio che è nato anche per essere un punto di piacevole incontro, dove anche il Principe Emanuele Filiberto, secondo duca di Aosta, avrebbe trascorso interi pomeriggi.

E da allora nulla è cambiato: il negozio è sempre lo stesso,  soli 20 metri quadrati,  le cravatte  sono prodotte nello stesso modo, con lo stesso metodo e la stessa passione per la qualità e perfezione.

Don Eugenio era un artigiano, e così è stato il figlio Luigi, e l’artigiano  oggi è il nipote Maurizio.

Marinella cravatte verdi

Ancora oggi i rapporti umani sono l’elemento chiave della filosofia Marinella e i clienti possono essere sicuri di trovare cortesia, disponibilità e rispetto. A Natale, per esempio, quando le code presso il negozio sono molto lunghe, il Sig. Maurizio offre sfogliatelle  e caffè alle persone in fila.

Il negozio è passato attraverso importanti eventi storici che hanno anche cambiato il corso della sua storia: le due guerre mondiali, il declino dell’antica nobiltà e la comparsa della nuova borghesia con l’avvento dei prodotti americani che portarono sostanziali modifiche alla moda.

Negli anni ottanta però vi fu una enorme ripresa  quando Francesco Cossiga presidente della Repubblica e amico di famiglia, iniziò a donare ad altri capi di stato una scatola contenente cinque cravatte Marinella, contribuendo così all’internalizzazione del brand.

Marinella scatola 5 cravattre

Le cravatte Marinella sono sempre molto eleganti e raffinate nei disegni in quanto, a  differenza di altre aziende che, fornendo una gamma di fantasie che vanno dal classico al creativo,  a volte possono produrre qualche pezzo meno riuscito, i motivi  delle cravatte Marinella sono sempre classici, piccoli e sobri su sete esclusivamente Macclesfield. 

Tutto è fatto a mano secondo i canoni dell’artigianato d’arte, senza mai voler accelerare la produzione a favore della quantità ma solo materiali di qualità e una mano abile in grado di produrre un prodotto migliore rispetto a qualsiasi produzione industriale. 

Bill Clinton, Luchino Visconti, Aristotele Onassis, Gabriele D’Annunzio, John Fitzgerald Kennedy,  Giovanni Agnelli. Nikolas Sarkozy, il re Juan Carlos , il Principe Alberto di Monaco,  Jacques Chirac, Mikhail Gorbachov, Cossiga, D’alema, Berlusconi e la lista potrebbe continuare ancora, hanno tutti una cosa in comune: la Cravatta Marinella.

mix cravatte

Classe, eleganza, stile e sobrietà ad un prezzo inferiore di molte cravatte prodotte industrialmente da alcuni dei grandi nomi della moda italiana e francese, infatti le  cravatte Marinella hanno un prezzo che varia tra gli 80 ed i 100 euro. Un prezzo veramente piccolo per un vero e proprio “nodo d’autore” .

Due Video che valgono più di molte parole:

Molto interessante questo video dove il Sig. Maurizio parla dello stile Inglese Napoletanizzato inteso come mix tra rigorosità dello stile inglese e creatività napoletana e dei “Corsi di Nodo” che settimanalmente si tengono nel suo negozio. Vale la pena darci un’occhiata.

Quest’altro invece credo che dia una idea precisa dell’aria che si respira nel negozio di Piazza Vittoria in Riviera di Chiaia a Napoli, sede storica del marchio. 

…E naturalmente imperdibile il decalogo della cravatta di Don Eugenio Marinella, capostipite della famiglia famoso per il rigore della sua eleganza, dal quale ancora oggi qualche uomo dovrebbe trarre insegnamento. Lo puoi leggere dal sito ufficiale:

About Simonetta Zamperlini

Digital Style Coach - Esperta In Strategia Dell'Immagine Maschile - Personal Stylist Maschile - Blogger aiuta gli uomini ad ottenere più fiducia, più relazioni e più possibilità di raggiungimento obbiettivi insegnando loro come vestire per comunicare il giusto messaggio, dal 2010. Creatrice di camiciaecravatta.com, corsi e manuali mirati allo stile ed eleganza maschile,
About The Author

Simonetta Zamperlini

Digital Style Coach - Esperta In Strategia Dell'Immagine Maschile - Personal Stylist Maschile - Blogger aiuta gli uomini ad ottenere più fiducia, più relazioni e più possibilità di raggiungimento obbiettivi insegnando loro come vestire per comunicare il giusto messaggio, dal 2010. Creatrice di camiciaecravatta.com, corsi e manuali mirati allo stile ed eleganza maschile,

Facebook

6 Comments

  • giulio

    Reply Reply 27/06/2014

    ciao Simonetta, volevo chiedere un parere sulle cravatte di maglia e sopratutto in quali occasioni è bene utilizzarle o meno…

    • Ciao Giulio, le cravatte in maglia sono cravatte più casual e si possono indossare con tutto, al di fuori di abiti particolarmente eleganti in occasioni che richiedono formalità.
      La puoi indossare anche su un abito da tutti i giorni per renderti piu’ disinvolto ed approcciabile.
      Le puoi indossare con blazer e blu jeans e fanno parte di quelle poche cravatte che si possono indossare bene sulle camicie button down.
      Dal momento che sono un po’ consistenti è consigliato di annodarle con nodi casual e piuttosto piccoli. Lo spessore della cravatta penserà poi a rendere il nodo più corposo.
      A presto

      Simonetta

  • Alessandro

    Reply Reply 28/02/2014

    Cravatte Marinella sono bellissime. L’unica alternativa e’ la cravatta Hermes.

  • mario

    Reply Reply 31/01/2014

    Grazie mille per la dritta!

  • mario

    Reply Reply 30/01/2014

    Ciao Simonetta,le cravatte sono veramente belle,ma bisogna recarsi per forza a Napoli per comprarle?……………

    • Ciao Mario, per la collezione completa che cambia di settimana in settimana, certamente bisogna recarsi nel negozio di Napoli. Altri punti vendita, sono in Svizzera e a Milano poi Tokio e Londra. Pero’ alcuni negozi d’abbigiamento classico da uomo di livello, potrebbero avere qualche articolo disponibile.
      Non so dove abiti, ma potrebbe tornarti utile questo sito, che ti fornisce una mappa di negozi che forniscono determinati marchi, in tutta Italia.

      E’ buona norma pero’, prima di recarsi nel negozio, se non e’ proprio a due passi da casa, dare un colpo di telefono ed accertarsi che abbiano l’articolo. A volte puo’ essere che il sito non sia aggiornatissimo. Comunque ho gia’ fatto la ricerca per te, e a questo link trovi il risultato. Magari c’e’ un negozio nella tua zona.

      http://www.shoppingmap.it/brand/120-e_marinella/

      A presto SZ

Leave A Response

* Denotes Required Field